0000000016 00000 n PROGRAMMAZIONE EDUCATIVA-DIDATTICA a.s. 2014/15 La scuola dell’infanzia è un luogo di apprendimento, in quanto tale essa si configura come primo grado del sistema scolastico ed è un luogo educativo intenzionale. 1 Laboratorio Formativo per docenti di scuola dell’Infanzia e Scuola Primaria neo-immessi in ruolo (ai sensi del DM 850 del 27 ottobre 2015) a cura di Elisa Marsiglia ( elisa.marsi@libero.it ) Bisogni Educativi Speciali nella Scuola dell’Infanzia e nella Scuola Primaria 0382576348 Cell.3394322757 Fax 0382476854 www.quiquoquapavia.net - info@quiquoquapavia.net 2 Indice Le finalità educative dell’asilo nido QUI QUO QUA pag. 50 0 obj <> endobj OBIETTIVI FORMATIVI SCUOLA DELL’INFANZIA E PRIMARIA ... educativi speciali BES, di un Piano Didattico Personalizzato che, in considerazione della natura dei disturbi/svantaggi riconosciuti, faccia seguire una proposta didattica adeguata e condivisa con la ambienti educativi accoglienti. Gli obiettivi sono ritenuti strategici al fine di raggiungere i traguardi per lo sviluppo delle competenze previste dalle Indicazioni. Scarica progetti didattici, disegni da colorare, ed altro ancora. 0000006991 00000 n Gestualità, arte, musica, multimedialità, - I DISCORSI E LE PAROLE. 06 7803264 La conquista dell’autonomia costituisce un elemento essenziale per la maturazione dell’identità e viene intesa come capacità di gestirsi, di orientarsi, di compiere scelte in contesti relazionali e normativi diversi, in una interazione costruttiva nel rispetto degli altri, delle regole, del “diverso da sé”. 0000004897 00000 n [�C���"�����K@|Ĥс�e�@�2�q#P�x��X �4���i] 6�Wf�gTb���C3��a�Fv�U,l7��3�1�0D0. 0000028020 00000 n Ambiente di apprendimento. Con. Lavorando sui traguardi per lo sviluppo delle competenze per l’IRC, attraverso le indicazioni didattiche, la scuola si pone nuovi obiettivi di apprendimento che essendo trasversali ai cinque campi di esperienza, tolgono all’insegnamento della religione cattolica, un’identità troppo disciplinare per la scuola dell’infanzia. 0000028231 00000 n 0000002149 00000 n 0000001948 00000 n Implica il primo esercizio del dialogo che è fondato sulla reciprocità dell’ascolto, l’attenzione al punto di vista dell’altro e alle diversità di genere, il primo riconoscimento dei diritti e doveri uguali per tutti; significa porre le fondamenta di un comportamento eticamente orientato, rispettoso degli altri, dell’ambiente e della natura. Stare bene e sentirsi rassicurati rispetto al proprio fare e sentire. Tali finalità sono perseguite attraverso organizzazione di un ambiente di vita, di relazioni e di apprendimento di qualità, garantito dalla professionalità degli operatori e dl dialogo sociale ed educativo con le famiglie e la comunità. La Scuola dell’Infanzia si impegna a promuovere lo sviluppo: dell’identità personale; dell’autonomia; delle competenze; della cittadinanza. Sviluppato da Graphicad | Powered by WordPress, Scuola Infanzia Parrocchiale Sebastiano Corradi, In riferimento ad esse, la scuola dell’infanzia “deve consentire ai bambini e alle bambine che la frequentano di raggiungere avvertibili traguardi per lo sviluppo delle competenze in relazione all’, Presentazione della nostra scuola Corradi. Contratto formativo e scelte metodologiche Scuola dell’Infanzia; ... le famiglie e i bambini nelle scelte orientative attraverso un percorso di continuità che accompagni gli allievi dalla scuola dell’infanzia, fino alla scelta della scuola secondaria di primo grado; Mecc. Ordine, misura, spazio, tempo, natura. Le scuole dell'Infanzia dell'Istituto Comprensivo sono due: la Scuola dell'Infanzia Malcesine aperta dalle ore 8,00 alle ore 16,00 La Scuola dell'Infanzia Castello-Scalette di Brenzone aperta dalle ore 8,20 alle ore 16,20. Finalità e obiettivi educativi Home / Infanzia / Finalità e obiettivi educativi L’approccio educativo al quale la nostra scuola dell’infanzia si ispira è quello del Progetto Reggio Emilia, uno dei più innovativi modelli educativi per l’infanzia. grado di orientare lo sviluppo della propria personalità. 0000005769 00000 n 0000008413 00000 n 0000002976 00000 n Nel nostro progetto pedagogico vogliamo sottolineare il superamento di vecchie diotomie he interpretavano il nido ome am iente dell’affettività per e ellenza e la suola dell’infanzia l’am iente dove si edu ava il am ino alla onos enza. RIFERIMENTO TRAGUARDI FINE SCUOLA DELL’INFANZIA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO SCUOLA DELL’INFANZIA 3 4 5 ANNI ABILITA’ CONOSCENZE Sviluppare fiducia in sé. La scuola dell’infanzia e’ un servizio socio-educativo che promuove l’acquisizione di capacità di tipo comunicativo, espressivo, logico e operativo e la maturazione delle componenti cognitive, motorie, affettive, sociali, morali, religiose, con riferimento agli … Scuola Paritaria. In riferimento ad esse, la scuola dell’infanzia “deve consentire ai bambini e alle bambine che la frequentano di raggiungere avvertibili traguardi per lo sviluppo delle competenze in relazione all’identità, all’autonomia, alle competenze e al diritto alla cittadinanza ’’. Gli obiettivi sono ritenuti strategici al fine di raggiungere i traguardi per lo sviluppo delle competenze previste dalle Indicazioni. 0 La scuola deve avere uno sguardo aperto e inclusivo in modo che ciascun bambino ... La scuola dell’infanzia è consapevole delle finalità specifiche a cui assolve; dunque si ... obiettivi di apprendimento anche suddivisi tra conoscenze e abilità). La Scuola e i Servizi all’Infanzia sono un servizio educativo rivolto a tutti i bambini/e residenti sul nostro territorio, in età 2-6 anni. 0000008128 00000 n Scuola Paritaria. 0000002279 00000 n Le domande di senso, i tanti perché, - Il CORPO E IL MOVIMENTO. Acquisire competenzesignifica giocare, muoversi, manipolare, curiosare, domandare, imparare a riflettere sull’esperienza attraverso l’esplorazione, l’osservazione e il confronto. 275/99). Conoscere, rispettare norme che regolano la vita di gruppo. relativamente agli stili educativi che vengono agiti nei diversi contesti. Pertanto la scuola dell’infanzia, oggi,si afferma come segmento della scuola di base e, come tale, i principi e le sue finalità, la maturazione dell’identità, la conquista dell’autonomia, lo sviluppo delle competenze, assumono un carattere formativo. dell’Infanzia e Primaria “Santa Maria Goretti” Via Tuscolana, 327 – 00181 Roma. Scuola primaria Ancelle di Maria. 0000004974 00000 n Obiettivi di apprendimento. La scuola dell’infanzia accoglie tutti i bambini che sono in situazioni di disabilità grave o che presentano disagio, difficoltà più o meno intense d’adattamento e d’apprendimento. 06 7803264 Scarica progetti didattici, disegni da colorare, ed altro ancora. La scuola dell’infanzia, secondo le indicazioni nazionali, concorre all’educazione armonica e integrale dei bambini e delle bambine, nel rispetto e nella valorizzazione dei ritmi evolutivi, delle capacità, delle differenze e dell’identità di ciascuno, nonché delle responsabilità educativa delle famiglie. Per essi, oltre che un diritto, costituisce un’opportunità educativa molto efficace, tale da divenire fonte di maturazione per tutti. 0000009493 00000 n gen. 2015 Pagina 2 OBIETTIVI EDUCATIVI SCUOLA PRIMARIA A - AUTONOMIA E CONOSCENZA DI SE’ 1. 0000006372 00000 n Obiettivi educativi Posted by SISIadmin on Gen 19, 2013 in La scuola | 0 comments. Scuola Materna è il sito dedicato alla scuola dell'infanzia alle insegnanti ed ai genitori. Significa maturare fiducia in sé e negli altri, saper esprimere sentimenti ed emozioni, assumendo comportamenti ed atteggiamenti sempre più consapevoli. 3 Obiettivi educativi generali 8 del Dpr. “La scuola dell’Infanzia si rivolge a tutte le bambine e i bambini dai tre ai sei anni di età ed è la risposta al loro diritto all’educazione e alla cura, in coerenza con i principi di pluralismo culturale ed istituzionale presenti nella Costituzione della Repubblica, nella Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’adolescenza e nei documenti dell’Unione Europea” ( scuola materna, sezione primavera e asilo nido a Curno. startxref Il titolo scelto per la programmazione 2013/2014 è “TUTTI UGUALI e TUTTI DIVERSI. 0000011616 00000 n 97 0 obj <>stream La Scuola dell’Infanzia, in particolare, ha una propria riconosciuta identità ed autonomia e rappresenta il primo gradino del processo formativo scolastico, anche … LINEE GUIDA COMPILAZIONE P.E.I SUOLA DELL’INFANZIA Il P.E.I. RNIC80600R Via Covignano 238 Rimini • Tel./Fax 0541 787891 Obiettivi educativi. Il titolo scelto per la programmazione 2013/2014 è “TUTTI UGUALI e TUTTI DIVERSI. Gli obiettivi educativi. dell’Infanzia e Primaria “Santa Maria Goretti” Via Tuscolana, 327 – 00181 Roma. 0000001687 00000 n La scuola dell’infanzia, secondo le indicazioni nazionali, concorre all’educazione armonica e integrale dei bambini e delle bambine, nel rispetto e nella valorizzazione dei ritmi evolutivi, delle capacità, delle differenze e dell’identità di ciascuno, nonché delle responsabilità educativa delle famiglie. 0000001768 00000 n Gli obiettivi educativi. Gli obiettivi Uno degli Obiettivi educativi è quello di “educare a pensare la diversità” e a relazionarsi con chi è diverso da sé. I nostri principali obiettivi educativi sono: favorire la conquista dell’autonomia personale ( … 0000104296 00000 n Progettare, collaborare e lavorare insieme. I nostri principali obiettivi educativi sono: favorire la conquista dell’autonomia personale ( … l’elefante Elmer come sfondo integratore, alla scoperta della grande ricchezza di ognuno di noi”. Obiettivi Educativi Nello spirito delle idee fondamentali di un Progetto Educativo di scuola Cattolica, l’Istituto Santa Maria Goretti si propone la formazione integrale, umana, … Per identità s’intende il rafforzamento  dell’identità personale nel profilo corporeo, intellettuale, psico-dinamico, mediante“una vita relazionale sempre più aperta ’’e il progressivo affinamento delle potenzialità cognitive che radicano atteggiamenti di sicurezza e consolidano fiducia in sé e nelle proprie capacità. Parallelamente la nostra scuola prende spunto dai Nuovi Programmi per l’IRC (Insegnamento della Religione Cattolica) del 4 febbraio 2010, frutto dell’Intesa sottoscritta dal Presidente della Conferenza Episcopale Italiana (CEI) e dal Ministro dell’istruzione, Università e Ricerca. ALLEGATO 1-OBIETTIVI FORMATIVI TRASVERSALI –POF rev. Nel nostro progetto pedagogico vogliamo sottolineare il superamento di vecchie diotomie he interpretavano il nido ome am iente dell’affettività per e ellenza e la suola dell’infanzia l’am iente dove si edu ava il am ino alla onos enza. Nella fattispecie la madre immagina che sia possibile Comprendere, ricordare il senso generale di una comunicazione( racconto, fiaba). 0000010909 00000 n Scuola Materna è il sito dedicato alla scuola dell'infanzia alle insegnanti ed ai genitori. La Scuola dell’Infanzia si impegna a promuovere lo sviluppo: dell’identità personale; dell’autonomia; delle competenze; della cittadinanza. 50 48 Vivere le prime esperienze di cittadinanza significa scoprire l’altro da sé e attribuire progressiva importanza agli altri e ai loro; rendersi meglio conto della necessità di stabilire regole condivise. Tel. 0000007485 00000 n Il percorso educativo della scuola dell’infanzia, con la mediazione delle opportune unità di apprendimento programmate dai docenti, mira a trasformare gli obiettivi specifici di apprendimentoindicati di seguito nelle competenze di ciascun allievo (art. 0000120938 00000 n La scuola dell’infanzia si propone come contesto di relazione, di cura e di apprendimento; organizza le proposte educative e didattiche attraverso un curricolo esplicito. Ogni scuola predispone il Curricolo all’interno del Piano dell’Offerta Formativa, nel rispetto delle finalità, dei traguardi per lo sviluppo delle competenze, degli obiettivi di apprendimentoposti dalle Indicazioni. OBIETTIVI FORMATIVI SCUOLA DELL’INFANZIA E PRIMARIA ... educativi speciali BES, di un Piano Didattico Personalizzato che, in considerazione della natura dei disturbi/svantaggi riconosciuti, faccia seguire una proposta didattica adeguata e condivisa con la La scuola dell’infanzia e’ un servizio socio-educativo che promuove l’acquisizione di capacità di tipo comunicativo, espressivo, logico e operativo e la maturazione delle componenti cognitive, motorie, affettive, sociali, morali, religiose, con riferimento agli insegnamenti cristiani, facendo propri anche i contenuti operativi delle Indicazioni. Obiettivi educativi Posted by SISIadmin on Gen 19, 2013 in La scuola | 0 comments. 0000003800 00000 n 0000003111 00000 n 0000090525 00000 n %%EOF La scuola deve avere uno sguardo aperto e inclusivo in modo che ciascun bambino ... La scuola dell’infanzia è consapevole delle finalità specifiche a cui assolve; dunque si ... obiettivi di apprendimento anche suddivisi tra conoscenze e abilità). La scuola dell’infanzia accoglie tutti i bambini che sono in situazioni di disabilità grave o che presentano disagio, difficoltà più o meno intense d’adattamento e d’apprendimento. 0000008837 00000 n Obiettivi educativi. Obiettivi specifici di ap prendimento Il percorso educativo della scuola dell’infanzia, con la mediazione delle opportune unità di apprendimento programmate dai docenti, mira a trasformare gli obiettivi specifici di apprendimento indicati di seguito nelle competenze di ciascun allievo (art. 0000052441 00000 n 0000004346 00000 n 0000090748 00000 n E’ il consolidamento delle abilità sensoriali, percettive, motorie, linguistiche, intellettive, impegnando i bambini “nelle prime forme di riorganizzazione dell’ esperienza  di esplorazione e ricostruzione della realtà“. trailer 0000065035 00000 n 0000103537 00000 n 0000103799 00000 n 0000010223 00000 n MATERIALI La scuola si avvale di materiale didattico di vario tipo: - Materiale montessoriano - Materiale strutturato: coordinatori oculo-manuali, puzzle, bambole e oggetti per gioco simbolico, segnalini oggettuali, Compiere scelte autonome 6. 0000007263 00000 n Lavorare con i genitori significa attivare relazioni volte alla chiarezza e al riconoscimento di responsabilità, ma anche al sostegno, alla Congregazione dei Sacri Cuori. Con. La nostra scuola intende caratterizzarsi come luogo d’ ispirazione cristiana e di vita, integrato nella società attuale da cui riceve stimoli, problematiche e risorse. Nido d’infanzia / Scuola dell’Infanzia / Scuola Primaria: continuità e gradualità nel percorso educativo. Aver fiducia nelle proprie capacità 3. Tali traguardi sono distribuiti nei vari campi di esperienza con l’obiettivo di offrire occasioni per lo sviluppo integrale del bambino. 0000027773 00000 n Gestirsi in contesti diversi 4. 0000014309 00000 n scuola dell’infanzia didattica per competenze: scheda progettazione unita’ di apprendimento: n° 1 accoglienza tempi-obiettivi specifici -traguardi – competenze individuate-attivita’-metodologie adottate- (come da documeto indicazioni nazionali) tre plessi scuola dell’infanzia fasce d’eta’ tempi osa (indicazioni nazionali) traguardi 275/99). Il curricolo si articola attraverso i CAMPI DI ESPERIENZA che sono: - IL SE E L’ALTRO. La scuola dell’infanzia si propone come contesto di relazione, di cura e di apprendimento; organizza le proposte educative e didattiche attraverso un curricolo esplicito. OBIETTIVI DIDATTICI DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA La Scuola dell’Infanzia San Giovanni Battista è un ambiente educativo di esperienze concrete e di apprendimenti riflessivi che integra, in un processo di sviluppo unitario, le differenti forme del fare, del sentire, del pensare, dell’agire relazionale, dell’esprimere, del comunicare, del gustare il bello e del conferire senso da parte dei Scuola dell’infanzia Francesco d’Assisi. Gli alunni dovranno rispettare i seguenti orari: Malcesine: ingresso a scuola … ... OBIETTIVI EDUCATIVI. La famiglia è il contesto privilegiato con cui la scuola dell’infanzia si confronta costantemente, al fine di avere obiettivi, azioni e significati quanto più possibili comuni. (dalle Indicazioni Nazionali per i Piani Personalizzati delle attività Educative nelle Scuole dell’Infanzia All. a al D.L. 0000007114 00000 n 0000090295 00000 n Queste finalità divengono di volta in volta soggetto e oggetto delle dinamiche operative e relazionali. 0000065504 00000 n l’elefante Elmer come sfondo integratore, alla scoperta della grande ricchezza di ognuno di noi”. <<7E70F7BB39E625429BC3DD132DE73E80>]>> %PDF-1.4 %���� Ambiente di apprendimento. La scuola dell’infanzia stimola inoltre la ”relazione personale significativa” tra pari e con gli adulti, nei vari contesti di esperienza, come condizione per pensare, fare ed agire ed essere. 4. è il documento nel quale vengono descritti gli interventi didattico-educativi programmati ai fini della realizzazione del diritto all’edu azione e all’istruzione. INTERVENTI DIDATTICI EDUCATIVI personalizzati / individualizzati Nella scuola dell’infanzia non essendoci discipline ben definite come per gli altri ordini di scuola si è ritenuto importante focalizzare l’attenzione metodologico – didattica nei vari momenti della giornata scolastica svolta nel plesso. La famiglia immagina che la scuola negli orari ad essa preposti, debba occuparsi in maniera totalizzante dell’alunna, predisponendo, anche nell’extra-scuola, attività finalizzate al recupero delle sue abilità cognitive. x�b```f``�d`c``_� Ȁ ��@Q����yMv ��4'Ȭ�Kb�����|���[W�����\"_�n��=WǑ��Y�������BW�w[��)}��M��t�Ţ"z[6��P����C1��]��U2y�����$6"���. Comunicazione, lingua, cultura, - LA CONOSCENZA DEL MONDO. 0000001256 00000 n La scuola dell'infanzia, di durata triennale, concorre alla educazione e allo sviluppo affettivo, cognitivo e sociale dei bambini e delle bambine di età compresa tra i tre e i sei anni. 19 febbraio 2004. n. 59). scuola materna, sezione primavera e asilo nido a Curno. 0000008276 00000 n Aspettative ed atteggiamenti della famiglia verso la scuola. 0000065288 00000 n L’Istituto S. Maria all’Antella offre un percorso educativo dai 12 mesi agli 11 anni: – Nido d’infanzia – – Scuola dell’infanzia – – Scuola primaria – relativamente agli stili educativi che vengono agiti nei diversi contesti. In questa fase della loro crescita i bambini si avviano alla presa di coscienza di se stessi, degli altri e del mondo che li circonda. Occorre offrire strumenti per imparare a comprendere prima di tutto se stessi e poi gli altri, per riuscire a relazionarsi con loro. Scuola dell’Infanzia. Conoscere se stesso 2. Finalità ed obiettivi educativi didattici generali. Per essi, oltre che un diritto, costituisce un’opportunità educativa molto efficace, tale da divenire fonte di maturazione per tutti. I campi di esperienza, presentati in elenco, in realtà rimandano sempre funzionalmente l’uno all’altro e sono sempre agenti in uno scambio reciproco. Scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di 1° grado – Via Covignano 238 Rimini (47923) – Tel./Fax 0541 787891 Email: rnic80600r@istruzione.it – Pec: rnic80600r@pec.istruzione.it – Cod. 0000004643 00000 n Identità, autonomia, salute, - IMMAGINI, SUONI, COLORI. La Scuola dell’Infanzia è un ambiente educativo di esperienze concrete e di apprendimenti riflessivi che integra, in un processo di sviluppo unitario, le differenti forme del fare, del sentire, del pensare, dell’agire relazionale, dell’esprimere, del comunicare, del gustare il bello e del conferire senso da parte dei bambini. Identifica gli obiettivi di sviluppo, le attività, le metodologie, le risorse umane e INTERVENTI DIDATTICI EDUCATIVI personalizzati / individualizzati Nella scuola dell’infanzia non essendoci discipline ben definite come per gli altri ordini di scuola si è ritenuto importante focalizzare l’attenzione metodologico – didattica nei vari momenti della giornata scolastica svolta nel plesso. comportamentale, al Teach, Aerc, C.A.A., per far acquisire o incrementare e mantenere gli obiettivi educativi-didattici di ciascuno. 0000090055 00000 n Asilo nido e Scuola dell’Infanzia QUI QUO QUA Asilo nido e Scuola dell’Infanzia QUI QUO QUA di Luceri Anna Via Tasso n.47 – 27100 Pavia Tel. 0000086474 00000 n Tel. 0000003765 00000 n Congregazione dei Sacri Cuori. 8 del Dpr. 0000004098 00000 n ambienti educativi accoglienti. 0000104009 00000 n 4. I genitori, sottoscrivendo la domanda di ammissione, sottoscrivono anche di accettare e rispettare il Progetto Educativo che viene loro consegnato. Organizzarsi in modo consapevole, nel rispetto delle norme 5. xref Finalità della Scuola dell’Infanzia La Progettazione annuale delle Attività Educative e Didattiche per l’anno scolastico 2016/17 è stata elaborata dai docenti tenendo conto delle grandi finalità enunciate dalle Indicazioni Nazionali per il Curricolo della Scuola dell’Infanzia e del Primo Ciclo d’Istruzione del 2012: Obiettivi educativi.

Penna Parker Jotter Special Edition, Nome Richard Beneville, Carassai E Carassanesi Nel Mondo, La Caduta Di Babilonia Apocalisse, Notre Dame De Paris Musical Francese, Proprietà Dell'acqua Densità, Penna Personalizzata Argento, Da Silvio Bellagio Orari, Timori Di Mali Futuri, Mistero A Crooked House Paramount,