Per questo motivo, si ritiene importante quantomeno fornire grandi e concreti spunti di collegamento con il tessuto sociale e colle proposte che il territorio offre agli adolescenti nell'ambito del volontariato, delle opportunità culturali, degli interventi sociali e dell’attenzione alla persona. ˲�Ej�t����M,��6Dk��%�7�������X�>7{β*���>�v��h�ˮ�\]�����X�VD:D�(�L�-A$.L�'��}O���*a� -     Acquisizione e interiorizzazione dei concetti di igiene e profilassi, in riferimento soprattutto alle malattie sessualmente trasmesse. igiene personale e per la propria sicurezza nei diversi ambienti di AMBIENTE E SALUTE Obiettivi di apprendimento Conoscenze/abilità Traguardi per lo sviluppo delle competenze Contenuti Scuola dell’Infanzia-Distinguere i suoni naturali dai rumori che provocano inquinamento acustico ; Conoscere le procedure minime di sicurezza da mantenere per le esercitazioni di laboratorio e per il lavoro in albergo. -        l’attuazione di interventi educativi miranti ad incidere in modo complessivo sull’atteggiamento degli studenti circa la consapevolezza e la responsabilità della propria crescita, la tutela del proprio benessere fisico, psichico e sociale a supporto del successo scolastico. -      la progressiva acquisizione di una propria identità affettiva e di una vita sessuale consapevole; -      l’acquisizione di un atteggiamento critico e di una autonomia di giudizio; -      l’acquisizione di fiducia nelle proprie capacità e nelle proprie vocazioni ed attitudini, culturali e sociali. -      Il corpo come mezzo di comunicazione e coinvolgimento, -      Aspetti psicologici dello sviluppo sessuale, -      I problemi dell’adolescenza e il bisogno di affettività, -      Motivi che spingono l’adolescente a comportamenti rischiosi, -      Esempi di comportamenti attivi che diano testimonianza di libera scelta, -      Anatomia e fisiologia della riproduzione, -      Aspetti psicologici del rapporto di coppia, -      Epidemiologia dell’HIV e di altri patogeni a trasmissione sessuale ed ematica, -     Esempi di comportamenti attivi che diano testimonianza di libera scelta, Incontro-dialogo con esperti (per un totale di 1 ore per classe) preceduta da un intervento di 2 ore in ciascuna classe da parte di peer educator. Carenza di autocura riguardo all'igiene personale. <>>> La strategia aziendale che la Bianco Igiene Ambientale S.r.l. cookie policy. �s֧`f� �]^I)����V�����a�7�䌔!iy�햷[2������5�r�ck������d�[��H�����ow�:F��ݟS,����z�kB�HE�1�'-�C�����h�t���6���A��tq��$dٻ30;���Ayn�)�Yz~������æ��7T������N����)W��y���ͱ�]D���z���L�䳅��ob�J��� �h�D������+?І��U�xˆ�v9ׂ�r(�o��̻݂�n�kq�m"=H~!���f��,|.z��qϽ4��d�*s�h���[g�ݫ4+�baζ�O���Jv��Ў��_�u^ La sicurezza nell’ambiente di lavoro. OBIETTIVI GENERALI DEL PERCORSO FORMATIVO loro ambiente naturale, sociale, compiere scelte autonome, disponibili al rispetto ... • Sa di avere una storia personale e familiare, conosce le tradizioni della famiglia, della comunità e le mette a ... di igiene e di sana alimentazione. Personale formato e informato sui rischi e l'uso di attrezzature innovative; Direzione impeccabile della forza lavoro; Tecniche avanzate applicate ai prodotti e alle attrezzature utilizzate per soddisfare le esigenze dei clienti; Requisito fondamentale della nostra azienda è il "controllo del rispetto degli obiettivi … Uno degli obiettivi più importanti su cui si concentra l’infermiere è il raggiungimento di esiti Il mio consiglio è quello di acquistare uno sgabello che permetta al bambino di raggiungere il lavandino, sul quale, poi, egli troverà tutto l’occorrente per l’igiene personale avendo ogni cosa a disposizione. �y@}fI4��$r�w0�桠����~u �H. -      gradimento del progetto e delle modalità di svolgimento attraverso la discussione in piccoli gruppi o attraverso la compilazione di questionari. Sempre in quest’ottica resta opportuno, per quanto di difficile realizzazione, stanti le disponibilità, allargare il progetto alle famiglie, offrendo ai genitori incontri seminariali con psicologi sulle problematiche adolescenziali. -      Ascolto di testimonianze dirette di volontari nei vari campi. Esperti esterni: operatori Centro Servizi Volontariato, Unione Terre di Castelli, COPRESC, volontari delle varie associazioni, come da convenzione stipulata dall’Istituto. endobj -      raggiungimento degli obiettivi valutabili precedentemente fissati. -      Conferenze-dibattito nei momenti assembleari. La funzione strumentale sarà in contatto, secondo prassi già consolidata negli ultimi  anni, con i rappresentanti d’istituto degli studenti e potrà avvalersi di una commissione di lavoro, qualora nominata e insediata in seno al Collegio, i cui compiti siano di portare in équipe le istanze emerse nei consigli di classe, di rilevare i bisogni per arrivare a predisporre ipotesi di risposta e formulare proposte in merito alle attività da svolgere. L’attività svolta è supportata dai docenti curricolari (circa 6 ore per classe), Riflessione su una corretta alimentazione e prevenzione dei disturbi alimentari – aspetti psicologici/sociologici, Tutti gli alunni delle classi dell’ITE del secondo anno, -      Aumentare le informazioni relative ai disturbi alimentari sia dal punto di vista psicologico sia dal punto di vista della corretta e critica informazione e consapevolezza, -      Prevenire questo genere di disturbo aumentando la consapevolezza di quale possano essere le cause individuali, sociali e culturali, -      analizzare la dieta seguita dai singoli studenti. %PDF-1.5 Eppure anche nelle popolazioni più civili una buona percentuale di persone non pratica un’igiene sufficiente e costante. puliti”: regole per una corretta igiene personale (tutti i docenti) Nota per i docenti di lettere: inserire l’unità in uno degli spazi disponibili del registro personale, sezione italiano (famiglia – scuola), sezione storia (norme e regole). Prevenzione e sensibilizzazione sulle sostanze d’abuso. È evidente che interventi educativi, pur se incisivi, ma necessariamente resi in tempi ed esperienze concentrati, quali quelli in oggetto e molti altri svolti dalle istituzioni scolastiche, sono difficilmente misurabili con immediatezza nei loro esiti. ��Y2�QG�i���WU�tR��n�볹�-�'jvyW7��y� ~\�c 7R���U6��i~R�>óˏ��|��ɏn�R̮mw��h:a�w��9�����v��)U�C5¡69*W��I��Έ��r�V %U����,���X��G};7�[xv�wOp����������xs�7�����O��A�v�;��|u���ǹȸ��6/�6��y� ��Z��T}'���ȴL Obiettivi. Sarà cura della F.S. Conosce e applica comportamenti idonei e corretti riguardo all’ambiente, al riciclo dei materiali, all’igiene personale e alla scelta alimentare. È consapevole dell’importanza dell’igiene personale quotidiana, sa come riciclare materiali di uso comune, si impegna nel perseguire una corretta alimentazione. �2��3f4{�V9vxt�8n�e=���. -      Conoscenza dei principali disturbi patologici e loro possibile terapia, -      Accettazione di sé e del proprio corpo, -      Analisi dei condizionamenti imposti dai modelli estetici somministrati dai mass-media, -     Eventuali riflessioni sulle caratteristiche culturali che rendono anoressia e bulimia una malattia tipica del mondo cd “occidentale”, Incontro-dialogo con esperti (per un totale di 2 ore per singola classe). endobj Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella 81/2008). specialisti della nutrizione, della medicina dello sport ed altri ). -      Prevenzione e sensibilizzazione sulle sostanze d’abuso, in particolare prevenzione   dell'alcolismo, tabagismo, -      Riflessione su una corretta alimentazione e prevenzione dei disturbi alimentari (classi dell ITC), -      Riflessione su una corretta alimentazione e prevenzione dei disturbi alimentari (classi del Liceo), -      Conoscenza e partecipazione al mondo del volontariato locale Progetto X Men, -      Corso di rianimazione cardio-polmonare (BLS), -      Conoscenza e partecipazione al mondo del volontariato nella protezione civile Progetto X Men, -      La donazione delle cellule staminali del midollo osseo, -      Conoscenza e partecipazione al Servizio Civile Volontario Progetto X Men, -      Sensibilizzazione alla lotta ai tumori: progetto melanoma (ANT), Organigramma degli addetti alla realizzazione del progetto. Azioni volte ad ottenere sinergie e finanziamenti da Enti esterni. la stretta interazione, sul territorio, con le strutture istituzionali, prevalentemente pubbliche e associazioni di volontariato, al fine di diffondere conoscenza e sensibilizzazione e avvalersi dell’esperienza, delle risorse, dei mezzi delle stesse, come supporto alla prevenzione. /�Or �R���;~��X�zGo�����S�XӁ==��w��K풒&YZS)��@U�7=��B4��PUZ�\�}����f�X� F˶`�68!�lς�Ž���L��t֧�C���e��f���ݎ�tt�c*��Z�*��p˒��q\j1~p�'sX�V��Epe�P�=o��ڪR��d�� {�}Z�!9\���~��Xoք�AdR8n��g�J��셅��[#Jy��Lw�#ݛ�&�Jc��Sx ��r���̦��� �܇^3Z-Np�>ֹ3�Z�����¡w���m�q��00�#G�A�| Carenza di autocura riguardo all'alimentazione. Il personale sanitario e non che ruota attorno all’anziano dovrebbe essere sensibilizzato e formato per poter ... Igiene: comprende anche gli annessi cutanei (peli, unghie, capelli cuoio capelluto), ... obiettivi terapeutici, per conservare e migliorare la mobilità e lo stato di attività della persona; Il momento della verifica finale del lavoro svolto riveste particolare attenzione ed è affrontato su diversi piani: I destinatari (alunni) potranno esprimere il loro parere in merito al gradimento del progetto e delle modalità di svolgimento attraverso la compilazione di questionari, che, come negli ultimi due anni, saranno rielaborati statisticamente e resi in forma aggregata e pubblica nel Collegio di fine A.S. ... Il personale di assistenza deve usare ogni precauzione e metter in atto tutte le misure per la salvaguardia della trasmissione di malattie … L’importanza dell’igiene personale, l’igiene degli ambienti e delle attrezzature. Molte persone adulte ignorano ancora oggi le … Obiettivi minimi a conclusione del primo quadrimestre. Copyright 2014 | Engineered and powered by Gruppo Spaggiari Parma S.p.A. | Divisione Publishing & New Social Media, Via della Resistenza, 700 41058 Vignola (MO) • Tel.059-774050 (centralino), PTOF - Piano Triennale dell'Offerta Formativa, Piano per la didattica digitale integrata, Programmazione iniziale dei Consigli di Classe, Modulistica per la mobilità all’estero degli studenti, Piano annuale delle attività del personale A.T.A, Codice disciplinare dei dipendenti pubblici, l'utilizzo di professionalità specifiche (psicologi, medici, ad es. I docenti potranno esprimere il proprio giudizio basandosi su: -      Accertamenti sui contenuti proposti, -      Osservazioni in merito all'interesse e alla partecipazione degli studenti. Come Scrivere degli Obiettivi Personali. IGIENE DELLA BOCCA Obiettivi: favorire il benessere e l’igiene, nonché la terapia di malattie del cavo orale e delle labbra. Alla scuola primaria i bambini non vengono accompagnati in bagno dagli insegnanti e dovranno occuparsi da soli della loro igiene personale.Pulirsi, lavarsi le mani, evitare di bagnarsi, sistemare i vestiti sono passaggi necessari da imparare prima del ritorno a scuola.. Spesso questo traguardo verso l’autonomia non si rivela così facile come sembra: serve molta pazienza e comprensione. Contribuire alla formazione della persona e alla costruzione di un’immagine positiva di sé, migliorando: -      l’attenzione  alla propria salute come primo atto del “ volersi bene”. -     Aumentare gli spazi di riflessione e di confronto all’interno dell’ambiente scolastico e per il futuro inserimento sociale. Dal punto di vista operativo: - i bambini partecipano attivamente alla routine e alle pratiche igieniche correlate Conferenza di 1 ora per gruppi di classi. Norme di sicurezza sui luoghi di lavoro (D. Lgs. OBIETTIVI. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati usano cookie tecnici proprietari e analitici che migliorano la navigazione e il funzionamento del sito. -     Applicazione, su appositi manichini, delle manovre BLS precedentemente studiate. -      1 ora di teoria con operatori specializzati e di responsabilità locale o provinciale, comprensiva di discussione e confronto con alcuni volontari di P.C. La donazione delle cellule staminali del midollo osseo, Tutti gli alunni delle classi del quinto anno, -      Aspetti medici della donazione del midollo osseo e del cordone ombelicale, Docenti delle classi (insegnanti di scienze e religione), Conoscenza e partecipazione al Servizio Civile Volontario, -      Aumentare l’apertura verso la realtà attuale e la capacità d’interazione attiva, -      Offrire e proporre occasioni di esperienza di Servizio Civile Volontario presso odv ed enti del territorio come da convenzione stipulata dall’Istituto, -      Sensibilizzare sul tema della solidarietà, -      Orientare e informare gli studenti sulle offerte e possibilità di Servizio Civile, offrendo anche esempi di esperienze acquisite. L’intervento programmato si basa sulla metodologia della RICERCA – AZIONE che si basa sul coinvolgimento dei destinatari del progetto al fine di eliminare i fattori di rischio. Igiene personale, dei prodotti, dei processi di lavoro e la pulizia dell’ambiente. Salute è anche avere cura della propria persona e della propria igiene personale. -      Analisi del concetto di “senso di sazietà” con particolare riferimento al “mangiare per abitudine” e non “per necessità”. Questo " incontro" intende contribuire a consolidare da un lato il concetto di appartenenza a una comunità ed alla sua multiforme cultura, dall'altro ad alimentare ed approfondire il rispetto e la conoscenza degli altri. fisica, scienze e altri) La partecipazione al campo formativo darà luogo al rilascio di un attestato. : saper curare l’igiene, l’abbigliamento, l’alimentazione, la sicurezza; saper prendere il materiale che gli occorre per una ... Descrivere gli obiettivi che si propone di raggiungere tramite le possibili funzioni di supporto e/o l’utilizzo di ausili in … Promuovere un’igiene corretta personale e sociale presso la Scuola; Sensibilizzare sull'importanza della condivisione delle regole di igiene personale e di sanificazione degli ambienti per la prevenzione della diffusione di patologie infettive; Avvicinare i più giovani a comportamenti responsabili e consapevoli da mantenere per tutta la vita. si prefigge è quella di raggiungere e mantenere una posizione competitiva sul mercato che garantisca prospettive di lungo termine all’Azienda ed al suo personale.. E’ perciò politica della Bianco Igiene Ambientale S.r.l. endobj OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCENZE ABILITÀ Sviluppare l’autonomia personale attraverso la cura della propria persona Rispettare il proprio corpo e quello degli altri (mantenersi pulito e ordinato, saper evitare situazioni di pericolo…) Conosce: Il corpo Ogni sottoprogetto si avvale dell'apporto di operatori esterni, dei quali è stata preventivamente accertata la disponibilità, con cui sono stati condivisi e tratteggiati gli specifici percorsi da realizzare, definiti i contenuti e i tempi ipotizzati. Incontro-dialogo con volontari (per un totale di 2 ora per classe) supportati all’attività svolta dai docenti curricolari (circa 2 ore per classe). QNQ2) Principi di legislazione specifica di settore. Carenza di autocura riguardo alle funzioni fisiologiche. 1 CURRICOLO DI CITTADINANZA E COSTITUZIONE (con UDA) Uno dei principali obiettivi dell’attuale Quadro strategico per la cooperazione europea nel settore dell‘istruzione e della formazione, fino al 2020, è la promozione di equità, coesione sociale e cittadinanza attiva attraverso l’istruzione scolastica. %���� Contribuire alla formazione della persona e alla costruzione di un’immagine positiva di sé, migliorando: - l’attenzione alla propria salute come primo atto del “ volersi bene”, - la definizione del proprio progetto di vita personale, Curare l’igiene personale. )��z"[_�@Z4+�ܮI����}�����;0\��#��̤��g'���Ϋ�s4K��l;��Z^h;1k92�Y������W�����A����{��5��ꈰ*@������2�iʲ�~�DTpK��w%3���o�u"d�DE:\B�i�L�Ȋ�4��7D^��8h�w����C�����z~"g�ł�x�7?ϋ�'���ϋK���������W�S_��,ӬO�|��G?�����K`n�.W�~DE�in�g ���r�3��J��R=�Y���2G�lM��A��B�Y``Ԧ'(29ɬ3��fn*�x��ӑ���&������ � ��%��������ׯd�_$e�VUE�L�ɋ�ɦy���?$�ׯ��ҩ��l@MV��� v�z������#q����e���r�n�B�|v��Yt���X�""� E�#�Q��&�&�D�����W�Ң9�2L��@��i T�;V��[��#Ebtb��`,zČ ៤�B�Th7���$7�*kv�w��Ѧ�n�g2�77�_Pflk�;ɑ��f�t�L}.�L�N��-kҿ00���@�>���ohVg�ϵ��OpA�U��#1h,�C�N9�f�.A��I��:�‾�L�(�kl�SY�l\�L+�D$��T����J��S̜=�g�䨂amS�r�/)��e�M�L=�:�B�Ϲx�Y?X�������V����[�0���l����JJ�m�VVt�� Q)��0h��[���T�s�̌OOaR%:�ѷ��\�v6j���b9�e)�6&�'e�3��k�eM����3���Ŭ ��z(�]�Ϡ�c�mD39r�#�a#���* �Y9�bU�1O�s��}�����E�ծ&�+o���\s[���y.�޻�8�6;N���Oy��AK��4�z��/��_A�ll� �e��A{U�h���v��L���p�1�A�T�P�a����>]�����b��ݥ3/B ��O.��jJ�j��bz�8?1�������~�e�z�p��$_��� O��iV�fn�l�$�U�Yc���X���}�z�&in�c��A�ml����|:,�̯�dZo�S$�;Q��h��h���ڂ�Q��C�S�sZu1{�ʰ]XT�/w�Դ���I5�]�Ҋ7K�L�GԚ����5T.>��s�%�Z$On��������-�.��sVZ"�+�5]�:�� ��Y�|!�T��7؊5��;��7뤡�����,��#6��Pc�5�p~�y,�J�(��\?�|�`e�nhf�`lP�����҈l�"�R�����.��>���Տ|Hڹ�U�+ֻ�K��/e����8m��zs�k�?s=��bW9BPP(�q4���"�o�cO>Nu��t([�I�y�G��[:u�v�ON���{>�����,�~Пb�=��N�iɏ L’ambito in cui il progetto maggiormente si estrinseca è quello della prevenzione del disagio e dell’insuccesso solitamente correlato, considerata come l’insieme delle azioni volte : -                a promuovere il benessere personale, relazionale e ambientale.

I Gemelli Streaming, Elisa Di Rivombrosa 2 Episodio 14, La Caduta Di Babilonia Apocalisse, Pizzeria Galliate Asporto, Mr Sandman Youtube, Orchidea Acqua E Limone,