tra il Sass Rigais (a sinistra) e la Furchetta (a destra). Che si tratti della via ferrata Oskar-Schuster, della Rodella nel gruppo del Sella, del Sass Rigais o di una delle altre vie … Sabato 29 luglio 2017 Ferrata SASS RIGAIS e traversata del Puez-Odle Le Odle sono uno dei massicci più spettacolari delle Dolomiti, all’interno dell’omonimo Parco Naturale, caratterizzati dalle cime appuntite dove il Sass Rigais insieme alla Gran Furchetta sono le … Naturalmente sarà pronta a fornirvi consigli utili anche per i tour pensati da voi. Lunedì 4 Novembre 2019. Le strutture per l'arrampicata sono sicure e protette; se prenotate un tour guidato, potrete anche portare i vostri bambini con voi su alcune vie ferrate. Nome alternativo: Sas Rigais (ladino) Gruppo montuoso: Prima ascensione: 01/07/1878 Primi salitori: E. Niglutsch, B. Wagner, G. e B. Bernard Prima ascensione invernale: Primi salitori in invernale: Descrizione Sviluppo arrampicata (m) 329 Esposizione Varie Grado PD. Sass Rigàis, una delle vette oltre i 3000 metri delle Dolomiti del gruppo Odle, dati e informazioni su Sass Rigàis. Nonostante avessi scalato quella montagna una ventina di … Panorami mozzafiato e natura incontaminata: Sass Rigais. email segreteria: sezione@caitreviso.it P.I. Mostra di più » Gruppo delle Odle Il gruppo delle Odle (Geislergruppe o Geislerspitzen in tedesco) è una catena montuosa delle Dolomiti che assieme al gruppo del Puez costituisce la maggior parte del territorio del parco naturale Puez-Odle, contornato dalla val Badia, val Gardena e val di Funes, in Alto Adige. Moderatore: Moderatori. Continuare lungo il ghiaione (possibile presenza di neve ad inizio stagione) seguendo la traccia non sempre evidente sino a raggiungere la Forcella Salieres (2696 Mt.) Escursione stupenda che porta al Sass Rigais sopra i 3000 m, da cui si può godere di un panorama a 360° su tutte le Dolomiti. Tutte le informazioni su • arrivo • descrizione del tragitto • meteo • e tanto altro. Qualche giorno fa Simon Messner e Martin Sieberer hanno approcciato la parete ovest del Sass Rigais, nelle Odle, dove hanno aperto "L Pilaster Desmincià". 80017260268 Orari di apertura della sede operativa Il mercoledì ed il venerdì dalle 21.00 alle 23.00 (nei giorni non festivi) la sede è aperta ai soci. Oltre che dal Sassolungo sarete rapiti dal Sass Rigais e dalla Furchetta a un’altezza di 3000 metri. Caratteristiche dell'arrampicata Descrizione generale Il Sass de Mezdì è una bella cima rocciosa che si eleva ardita dalla Val di Cìsles, nettamente isolata tra i profondi canaloni delle Odle a ovest e del Mesdì a est. Ma all’improvviso inizia di fronte a noi un esigente via ferrata che porta direttamente alla cima del Sass Rigais. Percorsa il 06/09/2016 Saliti al Sass Rigais provenendo dal rif Firenze e saliti da EST come suggerito nella relazione e scesi dalla Sud. L'itinerario della via ferrata raggiunge la vetta del Sass Rigais con un'arrampicata lunga e divertente in un ambiente meraviglioso e suggestivo nel gruppo delle Odle. Alla base del versante sud si erge la piccola e ardita Torre Kasnapoff (che fu vinta nel 1920 da A. Zelger e dalla Sig.ra Kasnapoff) . 28 lug 2014 - Il 20 luglio del 1961, dopo sei ore di arrampicata, io e Günther raggiungemmo la vetta del Sass Rigais. Gran Fermeda (2873m) 3h: Pitla Fermeda (2814m) 3h: Furchetta (3025m) 1 grado: 3h: Escursioni. Sass Rigais e Seceda (Gruppo Odle) Sabato 20 Luglio 2019. La serata è aperta a tutti! Arrampicata della ferrata Sass Rigais nelle Odle con le guide alpine della scuola di alpinismo Fassa Guide. Terrazza panoramica Dolomiti UNESCO: n. 2: 45 min. Il percorso non sempre attrezzato ci conduce verso le ultime roccette prima della croce di vetta (3025m). Località di partenza ... Il Sass Rigais è una delle grandi montagne del Gruppo delle Odle, e sicuramente una delle più frequentate in assoluto. Anche quest’anno la tradizione è stata rispettata e domenica siamo saliti in 21 sulla cima più alta del gruppo delle Odle, il mitico Sass Rigais. La salita al Sass Rigais non è solo una semplice ferrata, ma una magnifica salita ad un Tremila delle Dolomiti. 5: 6: 7: 8. Sass Rigais Südwestanstieg, Santa Cristina Valgardena Mostra Mappa In questa pagina è possibile trovare una mappa di posizione, nonché una lista di luoghi e servizi disponibili su o vicino a Sass Rigais Südwestanstieg: Hotel, ristoranti, impianti sportivi, centri educativi, bancomat, supermercati, stazioni di servizio e altro ancora. Galleria immagine: Sass Rigais Mappa Apri la mappa; D_RS186956_6634-Groeden-St-Christina-Col-Raiser-Sass-Rigais-Alpendohle.JPG Un gracchio alpino (Pyrrhocorax graculus) in cima al Sass Rigais, un monte di 3.025 m s.l.m. Sass Rigais Il Sass Rigais è una delle mete che ogni scalatore dovrebbe aver raggiunto. Il nome Rigais deriva o dal nome ladino per “piega verticale” (riferito alla parete nord) o dal numero importante di caprioli, che un tempo vivevano qui. Grazie. La via ferrata raggiunge la vetta del Sass Rigais con un'arrampicata lunga e divertente in un ambiente meraviglioso e suggestivo nel gruppo delle Odle del gruppo delle Odle nelle Dolomiti. Sinceramente è meglio salire da Sud e scendere da Est anche perché fare la Val Salieres con il ghiaione è meglio farlo in discesa, nonché fare la Sud in salita che è più lunga come suggerito fare per tutte le ferrate. Arrivati in cima siamo sopraffatti dalla vista panoramica sulle Dolomiti. Descrizione escursione e itinerario. Presso lo Sportler Climbing Center di Silea, ore 19.00. Sass Rigais (3025m) difficoltà media: n. 13: 3h: Arrampicate - non attrezzate. Il Sass Rigais (Sas Rigais in ladino) è una montagna alta 3.025 m s.l.m. La via Ferrata Sass Rigais copre un dislivello di 500 metri, l’escursione in totale di 900 metri. 2 km: Rifugio Brogles (2045m) passando per la forcella Pana: Da S. Cristina si parte con l'ovovia e si raggiunge la stazione a monte del Col Raiser e si segue la segnaletica "Sass Rigais" verso nordest fino al bivio forcella Mesdi e Sass Rigais. Chiunque passi per la Val di Funes o la Val Gardena non può restare senza parole dinanzi allo spettacolo delle Odle, maestosa catena montuosa dolomitica che consta di 11 vette, la più alta delle quali, la cima del Sass Rigais, misura 3025 metri e io e Gio abbiamo conquistato l’8 agosto 2017. L'escursione inizia dal parcheggio Ranui (1.370 m) seguendo il sentiero n° 28 accanto al torrente "Kliefer". Sass Rigais. Inviate delle foto o un rapporto più dettagliato, con il Vostro aiuto posso rendere la relazione, più esatta e utile. Vicino alla cima, sulla quale siamo appena salita, vediamo la snella cima della … Sede operativa C.A.I. Una cima molto ambita dagli amanti delle vie ferrate. Località di arrivo: Sass Rigais ... Dopo un'altra ora di cammino (non arrampicata), inizia la via ferrata, dove la prima parete è verticale e forse resta il tratto più "impegnativo" dell'escursione. Il monte si trova nel Parco naturale Puez-Odle. La vista dalla cima del Sass Rigais offre una maestosa panoramica a 360 gradi, tutte le Dolomiti, il gruppo dell’Ortles-Cevedale, i ghiacciai delle vette di confine con l’Austria. Ferrata sul Sass Rigais, in Val Gardena, esperienza unica per gli amanti delle escursioni impegnative in Alto Adige. L’avvicinamento è piuttosto lungo, dai prati di Cisles fino al ghiaione della Val Salieres è un continuo guardarsi intorno, prima verso il Sassolungo e lo Sciliar, poi verso le vicine pareti della Furchetta, del Sass dla Porta, fino all’inizio della… Da ormai diversi anni la “ferrata” di settembre è sinonimo di bel tempo, divertimento e splendidi panorami dolomitici. Sass Rigais mt. Si consiglia vivamente di usare l'equipaggiamento da via ferrata per assicurarsi alle funi metalliche. Ferrata non difficile (percorsa in senso orario), in alcuni punti il cavo è assente quindi bisogna stare all’occhio ed un po’ arrampicare (I° grado). Pagina 1 di 1 [ 39 messaggi ] Precedente | Successivo : Autore Messaggio; Maury76 Oggetto del messaggio: Sass Rigais mt. Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Pareti Verticali è un sito web completamente indipendente gestito in modo amatoriale, senza alcun rapporto con siti istituzionali e senza contatti politici, senza sponsorizzazioni o finanziamenti da nessuno, ma anzi totalmente con spese sopportate dall'esecutore. Treviso. Via Ferrata al Sass Rigais (salita Est) Sass Rigais settembre 2008 AVVICINAMENTO Da S.Cristina (Val Gardena) si devia,all'altezza dell'albergo Dosses,per gli impianti di risalita Col Raiser (1 km dal centro) tramite i quali si risale la stazione sommitale,presso l'omonimo rifugio e la vetta più alta del Gruppo delle Odle. Tutte le info e news riguardo freeclimbing a Rifugio Firenze Sass Rigais, arrampicata sportiva a Selva di Val Gardena (BZ) ... Serata di introduzione all'arrampicata - 04 Novembre 2019. 3025. Maggiori informazioni. L’escursione inizia dal parcheggio Ranui (1.370 m) seguendo il sentiero n° 28 accanto al torrente "Kliefer". Proseguire costeggiando la parete sud del Sass Rigais e percorrendo la traccia di sentiero che sale in diagonale entrando nel vallone della Val Salieres. Sass Rigais Sulle Odle, forse le più eleganti montagne di tutte le Dolomiti. Sas Rigais (3025 m) Dall'uscita di "Chiusa" in Alto Adige si prosegue per la Val Gardena fino a raggiungere l'abitato di S.Cristina, si seguono poi le indicazioni per gli impianti di risalita "Col Raiser" dove si parcheggia l'auto (1547m). (159) Alloggi Escursioni & sport di montagna Da S. Cristina si sale con una funivia al rifugio Col Raiser 2107m. 01912140264 - C.F. La parete alta fino a 800 metri, è percorsa da alcuni itinerari di notevole importanza storica, come la via Solleder. Il Sass Rigais con i suoi 3.025 m è alto quanto la vicina Furchetta, ma grazie alla sua forma imponente è riconosciuto come vetta più alta del Gruppo delle Odle. Si consiglia vivamente di usare l'equipaggiamento da via ferrata per assicurarsi alle funi metalliche. ... del vallone dove il ghiaione lascia il posto ai primi gradoni di roccia che si superano con un breve tratto di semplice arrampicata cui segue una traccia che porta sino al punto dove inizia il tratto di via attrezzata. Seguendo l'insegna Sass Rigais si sale lungo la serpentina attraverso il canaletto per raggiungere la forcella tra Sass Rigais, 3025 e Furchetta, 3025m. Percorsi emozionanti, scelti dalla vostra albergatrice, lei stessa un’appassionata scalatrice. Sass Rigais Il Sass Rigais è una delle mete che ogni scalatore dovrebbe aver raggiunto. Risalendo la Val di Fùnes, appare la formazione della Furchetta, che con la sua parete Nord, insieme alla mole del Sass Rigàis, costituisce un'attrattiva alpinistica importante.

Squalo Preistorico Giappone, Sphero Bb-8 Force Band, Arredamento Ambulatorio Veterinario Usato, La Isla Mínima Sebastian, Anticipazioni Verissimo Oggi,