La risposta è sempre stata una e precisa:il Vescovo viene perché ama il suo popolo e desidera gioire con noi nella fede che professiamo. Ti amo, mio divino Salvatore, perché sei stato crocefisso per me e mi tieni quaggiù, crocifisso per te. La Chiesa ha bisogno di voi. Discorso di saluto al Vescovo e al nuovo parroco Don Pietro Milazzo. Vorrei abbracciare e salutare ciascuno, anche chi, in fondo a questa magnifica piazza del Duomo, non riesco a scorgere. Rivolgo un saluto deferente a tutte le autorità civili e militari. Adriano Bernardini Nunzio apostolico in Italia, per la sua presenza e per avermi comunicato per primo la volontà del Santo Padre. I vescovi hanno con la nostra parrocchia un rapporto di particolare vicinanza. Quali formule sono più appropriate da utilizzare per l'apertura della lettera ("reverendo"?) Semina nella nostra fede la gioia del Risorto. Se fa brutto tempo vivono in comunione con le nostre difficoltà. Un ringraziamento speciale al Vescovo della Diocesi di Concordia Pordenone, che oggi è stato con noi durante l’inaugurazione del reparto di Day-Week Surgery dell’ospedale di #Portogruaro. Esprimo viva gratitudine  a Mons. Fino a metà mese vietati spostamenti tra Regioni. Il ricordo speciale va ora alla venerata memoria di Monsignor Ruppi, Monsignor Mincuzzi, Monsignor Minerva, vescovi della Chiesa di Lecce, e poi al servo di Dio Mons. Eccellenza, questo è un giorno di gioia e di speranza per Sant’Angelo a Scala. La gioia nasce dalla Sua presenza in mezzo a noi; la speranza dalla certezza che Lei è disposto ad ascoltarci: a tre anni dalla rimozione di don Vitaliano, è la prima volta che questo succede. A voi, religiosi  l’espressione del mio affetto e del mio apprezzamento per la vostra generosa testimonianza evangelica. Desidero annunciare la speranza e l’ottimismo cristiano. A tutti il mio grazie, per tutti la mia preghiera. Se la mia vita ha conservato una logica e una coerenza, è perché l’ha guidata Lui, l’ha illuminata e l’ha gratificata con la sua misericordia. Dentro questa cornice di laicità ci ha fatto dono di momenti indimenticabili che hanno segnato la storia della nostra diocesi: penso alla marcia della pace del 2005, ai convegni pubblici con tematiche di grande rilievo sociale che hanno testimoniato la visione di una comunità ecclesiale dal cuore grande e sempre accogliente. Diocesi di Ragusa, Federazione Italiana Settimanali Cattolici, UCS Curia Vescovile - P.IVA 00671060887 / "Insieme" - Reg. Ha insegnato religione cattolica presso diversi istituti della città e attualmente presso l'I.I.S. Ho la necessità di scrivere una lettera al Vescovo. Pier Giorgio Micchiardi. E quanti ci seguono attraverso Teleonda. Ringrazio tutti voi, che siete venuti così qui così numerosi per partecipare alla mia ordinazione episcopale. Più di tre anni or sono, lei ha pensato bene di affidare questa comunità parrocchiale alle cure della mia povera persona. Amen. Perdonatemi, se non riuscirò a salutarvi tutti, ad uno ad uno, al termine di questa liturgia. Segreteria: Gabriella Chessari, Editore: Da questa creatività sono nati tanti progetti, tantissime iniziative, nuove strutture che hanno visto decine e decine di laici impegnati nel servizio alla vita, alle famiglie, alla società, agli ultimi. “Ti amo, mio Dio, e il mio desiderio è di amarti fino all’ultimo respiro della mia vita. Perugia, il saluto a mons Giulietti e l’abbraccio al vescovo Salvi Umbria Radio InBlu. A Maria, madre della Chiesa, madre e fiducia nostra, rivolgo infine la mia preghiera. Ogni giorno, guardando che tempo fa, pregano per noi. In occasione della solenne Concelebrazione eucaristica di oggi in piazza Duomo a Lecce. Al termine dell'Eucarestia, il saluto del sindaco Stefania Bonaldi, che ha ringraziato il vescovo per il suo atteggiamento di pronta accoglienza nei confronti dei richiedenti asilo e dei bisognosi e – insieme a lui – anche la Caritas. Web Content: Emanuele Occhipinti, Direttore Ufficio Comunicazioni Sociali Luigi Ernesto Palletti. AL VESCOVO DI PUNTA ARENAS (CILE) IN OCCASIONE DELLA CELEBRAZIONE PER I 500 ANNI DELLA PRIMA MESSA IN TERRITORIO CILENO . A te la lode, o Santa Trinità, eterno Dio, fonte di ogni bene.”. I suoi discorsi hanno sempre riportato la saggezza dell’insegnamento teologico, saldamente fondato sulla Parola di Dio, e la bellezza dei testi letterari nati dalla riflessione di autori che hanno colto nella loro arte i sogni, le speranze, i drammi, le passioni, le emozioni nelle più diverse situazioni umane. La celebrazione si è aperta con il saluto del presidente dell’Azione Cattolica parrocchiale al vescovo Mondello e al parroco don Mario. AREA DELLA EVANGELIZZAZIONE E DELLA MISSIONE. È l’augurio che ci ricorda che siamo Chiesa in cammino verso la santità, sulle orme del Risorto il cui “amore è per sempre”, consapevoli che il vescovo Paolo con la sua guida di pastore ci ha indicato la strada. Ma il mio grazie, con il cuore commosso e pieno di affetto è per Lei, Eccellenza, Pastore della Chiesa di Lecce, per me fin dal primo incontro è stato padre amato e fratello esemplare. Il saluto dei fedeli al Vescovo della Diocesi di Molfetta, Ruvo, Giovinazzo e Terlizzi, Mons. È stato il modo più semplice ed efficace per dar eco alle parole di Gesù, che ancora oggi ci ripete “vi ho chiamato amici”. Rinnovo oggi la mia fede e la mia lode: ti benedico e ti ringrazio per avermi creato, fatto cristiano e tuo Sacerdote per sempre. In apertura della lettera va scritto: "Reverendo Monsignore", poi andare a capo e scrivere il testo. Eccellenza, il suo trasferimento nella sede arcivescovile metropolitana di Catanzaro ci rattrista per ragioni non solo affettive. Un saluto colmo di affetto e gratitudine voglio che giunga al Prelato dell’Opus Dei, Mons. Mondello ha sottolineato il legame tra la festa del Corpus Domini e il dono del sacerdozio, ringraziando don Mario per i suoi 57 anni di servizio pastorale alla parrocchia e alla diocesi. Ugo de Blasi, al caro Don Franco Mannarini, a Don Antonio Cruciato e a tanti altri Sacerdoti che sono stati guide sagge e amabili negli anni di formazione e in quelli del ministero Sacerdotale. Sono certo che insieme cammineremo riscoprendo una più intensa responsabilità ecclesiale e civile. La ringraziamo per aver condiviso con la comunità diocesana le sue più intime passioni: l’amore per la letteratura e l’amore per i viaggi. Pier Giorgio Micchiardi Messa di commiato e ringraziamento al vescovo emerito mons. Lasciatevi affascinare da Cristo! Un caloroso saluto e ringraziamento al nostro 'amico Luca sardella, ospite a L'angolino Di Mirko ieri sera. Il Signore mi doni la pazienza di aspettare i suoi tempi, perché nell’esperienza della debolezza e stanchezza, io possa sentirmi consolato dalla certezza che questa vita di donazione è solo un preludio sereno e fiducioso dell’eternità. Aiuta, o Madre, la nostra fede. Donato Negro, da sempre amico e fratello, e Mons. I campi obbligatori sono contrassegnati *. Infine, il nostro ringraziamento è per tutti gli incontri scanditi da piccoli ma significativi gesti: i sorrisi, gli abbracci, una battuta sempre pronta per incoraggiare, i modi sempre amorevoli, lo sguardo accogliente. Un ringraziamento sentito va anche al nostro Vescovo Monsignor Negri, che ti ha apprezzato e incoraggiato ad andare avanti. Di questa amicizia la ringraziamo, mons. Certamente dal cielo oggi gioiscono con tutti noi e continueranno a vegliare sul mio cammino. Ho preso in prestito dal Curato d’Ars queste parole che racchiudono i sentimenti del mio cuore al termine di questa solenne celebrazione eucaristica. Risposta. Risveglia in noi il desiderio di seguire i suoi passi, uscendo dalla nostra mediocrità e accogliendo la sua promessa. This video is unavailable. SALUTO AL NUOVO VESCOVO : Di cuore diamo il benvenuto al nostro vescovo Vincenzo. Apri il nostro cuore all’ascolto della Parola, perché riconosciamo la voce di Dio e la sua chiamata. Giuseppe Mani che mi ha guidato negli anni bellissimi del Seminario Romano, e abbracciando Lui voglio ringraziare tutti gli educatori dei vari seminari e gli amici di corso, con i quali ho trascorso tanti momenti belli della mia vita. Questa sera esprimo la mia umile gioia di essere stato sempre in comunione con voi e insieme a voi con i vari Vescovi che in questi anni hanno guidato la nostra Diocesi: mi avete edificato con la vostra dedizione e zelo apostolico. Xavier Echevarria, e ai Sacerdoti della Prelatura che mi hanno aiutato a tenere vibrante il cuore, a dire ogni giorno il mio Fiat, a superare ogni difficoltà, ricordandomi sempre l’omnia in bonum di San Paolo: tutto concorre al bene di coloro che amano Dio. Messaggio al termine della processione dei Santi Oronzo, Giusto e Fortunato Lecce 24 agosto 2011, Prosegue nella giornata di domani la non-stop di preghiera e penitenza voluta da Papa Francesco, Speciale dell’Ora del Salento sul XXV del Nostro Arcivescovo, Contemplare il Mistero della Misericordia, Incontro con Zavattaro (la registrazione). La ringraziamo perché ci ha spronati a vivere oltre l’ovvio, oltre gli stereotipi, ad interpretare in modo creativo le nuove esigenze ed emergenze della società guardando al futuro con la solida speranza ancorata a Cristo. SALUTO AL VESCOVO BERTOLONE NELL’ANNUNCIO DELLA NOMINA AD ARCIVESCOVO DELLA DIOCESI DI CATANZARO - SQUILLACE Cattedrale di Cassano all’Jonio 25 marzo 2011 Anche se la notizia ventilava da alcuni giorni, ci coglie di sorpresa. Watch Queue Queue. E’ ancora vivo nella mia memoria l’annuncio dato il 16 Febbraio 2002 dal compianto vescovo mons. “Grazie, Signore, per avermi oggi comunicato il tuo Spirito” E che dire a voi seminaristi di Lecce e di Nardò Gallipoli? We would like to show you a description here but the site won’t allow us. Il primo ringraziamento va innanzitutto al provvidente disegno di Dio che ci ha fatto dono della guida del vescovo Paolo, che ha servito con amorevolezza, semplicità e autorevolezza, la diocesi di Ragusa nel cammino verso Cristo speranza dell’umanità. Centro per la Missione: aperte le iscrizioni al corso di lingua e cultura albanese Gen 2, 2021; Il Card. Accolgano l’espressione della mia riconoscenza per la loro presenza, del mio mio rispetto per le loro persone e della mia stima per la loro opera, del mio impegno di leale collaborazione nel profondo rispetto degli ambiti istituzionali. I suoi viaggi hanno aperto gli orizzonti della nostra diocesi verso popoli geograficamente lontani ma a noi legati dal vincolo dell’umana fraternità e dalla operosa solidarietà. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Porteremo in cuore l’auguro che più volte ci ha ripetuto nei suoi messaggi: “siate felici”. Il saluto della città al Vescovo emerito . I sacerdoti qui presenti insieme al Vescovo e al Vicario generale don Paolo Boffa, i vicari episcopali, i cari canonici del Capitolo e quanti sono uniti a noi in preghiera, i diaconi, le comunità di vita consacrata, i giovani, i bambini, le famiglie. Discorso di saluto al Vescovo e al nuovo parroco Don Pietro Milazzo. Chiesa di Madonna di Campagna. Aiutaci a lasciarci toccare dal suo amore, perchè possiamo toccarlo con la fede. Il nostro saluto esprime il ringraziamento e la richiesta al Signore di una ricompensa per tutte quelle croci che lei ha abbracciato per amore del Signore e per amore della Chiesa che le è stata affidata. Le assicuro, Eccellenza, che mi sforzerò di portare avanti nella fedeltà e nella continuità il suo progetto pastorale, che in questi giorni ho avuto modo di conoscere e apprezzare. Momenti scolpiti nel cuore che oggi lasciano il posto alla certezza di avere incontrato un vescovo di belle qualità umane e di profonda spiritualità. Rendo lode a Dio e ringrazio per la presenza così ricca di confratelli Vescovi della regione Puglia e delle diverse Regioni d’Italia e dell’Africa. E' docente di Teologia Morale presso la Scuola Teologica di Base della Diocesi di Ragusa e componente del direttivo della stessa scuola. Intervista a Don Vincenzo Guastella per TV2000, Riconosciamo la gioia anche in famiglia e facciamone un dono agli altri, «Nella Chiesa ci sia posto per ogni tipo di giovani», Colombia: nei primi giorni dell’anno uccisi leader sociali ed ex guerriglieri firmatari accordi di pace. Nella cattedrale di San Zeno l'ultimo saluto al Vescovo Mansueto Bianchi, vescovo di Pistoia dal 2006 al 2014. Carmelo La Porta Direttore dell'Ufficio Diocesano per l'insegnamento della Religione. Chiedo stasera al Signore che la grazia che sta dando ancora una svolta alla mia vita, possa diventare un dono e una provocazione per ciascuno di voi, per vivere con più consapevolezza il compito che il Signore vi ha affidato, per crescere nella fede,  per diventare testimonianza luminosa verso i tanti fratelli cui il Signore ci manda. Ed è naturale che il pensiero corre in questo momento Alla  amatissima Diocesi di Nardò Gallipoli, qui ben rappresentata dal clero e da un gran numero di fedeli: dal primo giorno sento di volervi bene e questa sera vi chiedo di stare ancor più vicini con l’affetto, la bontà e la forza della preghiera, perché io possa adempiere il nuovo servizio con umiltà di cuore e con la luce dello Spirito. Per saperne di più consulta la. Grazie a quanti hanno organizzato questa suggestiva liturgia: ai fratelli Sacerdoti, ai collaboratori, alla corale Palestrina che insieme ai cori parrocchiali, ci hanno aiutato a pregare. A nome del Consiglio Parrocchiale e di tutti i fedeli della Parrocchia S. Martino Vescovo in Durasca, porgo i saluti a Lei, Eccellenza Reverendissima Mons. Commento document.getElementById("comment").setAttribute( "id", "ac32018a87a952063da2cdae14af0b9c" );document.getElementById("d81462fe4f").setAttribute( "id", "comment" ); Do il mio consenso affinché un cookie salvi i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento. Aiutaci ad affidarci pienamente a Lui, a credere nel suo amore, soprattutto nei momenti di tribolazione e di croce, quando la nostra fede è chiamata a maturare. DIOCESI – Pubblichiamo il saluto delle quattro comunità di Montalto e letto da Cristian Lupidi. Venerdì 9 gennaio alle ore 10:30 in Cattedrale a Ragusa, si terrà la Celebrazione Eucaristica di saluto e ringraziamento al Vescovo Carmelo Cuttitta Condirettore: Alessandro Bongiorno Ringraziamento al Vescovo Paolo. Marcello Semeraro,  accanto ai quali ho iniziato a vivere il mio Sacerdozio, Mons. L’omelia del vescovo emerito mons. Un pensiero colmo di riconoscenza va al presbiterio di Lecce. Mio Dio, se la mia lingua non può dire ad ogni istante: ti amo, voglio che il mio cuore te lo ripeta ogni volta che respiro. Nell’ omelia mons. Ufficio Comunicazioni Sociali razie Vescovo Paolo per aver scritto una bella pagina della storia della nostra giovane diocesi. Siamo certi che la sua preghiera ci ha sostenuti, ci sostiene e ci continuerà a sostenere sempre nell’indelebile legame fraterno in Cristo. #angolinodimirko Insegnaci a guardare la storia e il mondo con gli occhi di Gesù, affinché egli sia luce sul nostro cammino. Hosted by Centro D'incontro S.ANNA. di Carmelo La Porta. Milan, Italy. Ti amo, o Dio infinitamente amabile, e preferisco morire amandoti, piuttosto che vivere un solo istante senza amarti. Saluto al vescovo Mondello e a don Mario E ccellenza Reverendissima, L a ringraziamo per essere oggi qui, in mezzo a noi, nel giorno in cui tutta la comunità della Parrocchia di San Bruno si stringe attorno al proprio parroco che per quasi 60 anni ininterrotti l’ha guidata con amore paterno. Rivedo il volto di tanti che, nelle differenti stagioni della vita, mi hanno aiutato a maturare nella fede, esempi edificanti di Sacerdoti e di laici, pronti a farsi plasmare la vita dall’azione dello Spirito. È motivo di gratitudine la sua vicinanza alla gente, testimoniata dal confidenziale e affettuoso incipit di tanti suoi interventi: “amici miei”. Abbraccio a uno a uno tutti i Vescovi, Mons. In questi giorni mi è stato naturale andare con il ricordo alla mia infanzia, alla vita nel mio paese, in parrocchia, ai Sacerdoti vivi e defunti, ai catechisti, a quei tanti volti di laici dalle cui mani mi sono giunti i doni del Signore. “Grazie, Signore, per avermi oggi comunicato il tuo Spirito, grazie per avermi confermato nel tuo amore, grazie perché ti fidi e mi affidi ciò che di più caro possiedi: i tuoi fratelli, per i quali hai dato la vita, mi affidi la chiesa di Nardò-Gallipoli, tua amata sposa, nata dal tuo costato trafitto per amore. Mio Dio, fammi la grazia di morire amandoti e sapendo che ti amo” (Curato d’Ars). Ricordaci che chi crede non è mai solo. – FOTOCRONACA Montalto in festa per l’accoglienza al Vescovo Bresciani – Il Saluto del Parroco di Montalto, Don Lorenzo, al Vescovo Bresciani – Il Benvenuto del Sindaco Mastrosani al Vescovo Bresciani a Montalto delle Marche. Se fa bel tempo saranno preghiere di gloria. Pubblicato il 27 Novembre 2015 | Sunday, August 18, 2019 at 6:30 PM – 11:30 PM UTC+02. Mons. “Saluto al vescovo e ai cresimandi” Ecc.za Rev.ma, Con grande gioia vi accogliamo nella nostra comunità parrocchiale di Banzano, in questa V domenica di Pasqua, vigilia della festa liturgica in onore di San Valentiniano Vescovo di Salerno titolare della nostra parrocchia, che domani 15 maggio la liturgia ci fa celebrare. In questo rendimento di grazie al Signore pongo ora ogni altro ringraziamento. Il primo Vescovo che voglio abbracciare è Monsignor Domenico Caliandro, arcivescovo di Brindisi, che ha guidato per 13 anni la diocesi di Nardò-Gallipoli: con grande trepidazione prendo il suo posto. E ancor più, ricordo la gioia carica di attese e speranze della folla di fedeli che gremiva la Cattedrale nel giorno della consacrazione episcopale. Vescovo di Punta Arenas . Chiedo ancora al Signore di suscitare un maggiore fervore spirituale e tante vocazioni tra i giovani e le persone che incontrerò nel futuro ministero e, attraverso di me, sia Lui a farsi incontro a ciascuno. about 7 months ago. Non è senza emozione e commozione che provo ad esprimere e condensare in pochi minuti i sentimenti di profonda gratitudine, di filiale e sincero affetto, di indelebile riconoscenza per il suo servizio di pastore tra la gente Iblea. Il Signore mi ha condotto per mano e a Lui questa sera tendo la mia mano perché mi continui a guidare per fare, giorno per giorno, la sua volontà. La stima e amicizia a me riservate in questi anni, insieme al dono dello Spirito Santo e all’imposizione delle mani di questa sera, sono stati i più bei tasselli della storia Sacra che il Signore va tracciando per me dal giorno del mio battesimo. Ci sentiamo seguiti ed amati da uno sguardo paterno. S'intende,la fede in Gesù Cristo:signore,maestro e salvatore di tutti gli uomini di buona volontà e della storia. XXII Domenica del tempo ordinario - Messa di ringraziamento e saluto a don MIchele Caporusso. La comunità ragusana saluta e ringrazia il Vescovo. e per la chiusura? Oggi in Cattedrale un bel momento di festa riunisce la comunità diocesana attorno al vescovo Paolo Urso. Angelo Rizzo, dalla cappella del Vescovado, della nomina di mons. Sigismondi: "Ho profondamente amato questa città, scoprendo la bellezza del territorio e del suo tessuto sociale" Luigi Martella, colpito da infarto, nella tarda serata di lunedì 6 luglio 2015. Desidero infine ringraziare il Signore per la mia amata famiglia, la mia mamma e le sorelle insieme a tutti i parenti che mi sono stati accanto in questi anni, un caro ricordo a papà e ai parenti che sono in cielo, e che insieme a tanti altri mi hanno aiutato a crescere nella fede. di Carmine Leo . Loading... Unsubscribe from Umbria Radio InBlu? La ringraziamo per averci indicato la strada di una laicità vera, fondata sull’innovazione del Concilio Vaticano II e fatta di rispetto, di leale confronto, di ferma schiettezza nella difesa della verità.