Pensionati ultra sessantacinquenni. Se ho capito bene, non devi creare una nuova codeline ma devi utilizzare la stessa codeline del versamento che intendi sanare. mediante posta elettronica verrà inviato, nella casella dei direttori delle strutture periferiche, lo scadenziario dei pagamenti (scadenz.prn), che potrà essere stampato mediante la procedura stscad, inviata contestualmente allo scadenziario. Modalità e termini di versamento dei contributi dovuti nell’anno 1998 dagli artigiani, dagli esercenti attività commerciali e dagli iscritti alla Gestione separata di cui all’art.2 della legge n. 335/1995. E’ sempre più utilizzato per essere riconosciuti ed effettuare transazioni di denaro di ogni genere, che siano online che offline. A.3 Moduli di versamento sostitutivi. Se invece non devono essere effettuati pagamenti per alcune delle righe riportate sul modulo precompilato, al fine di facilitare l’attività degli intermediari, si suggerisce di non utilizzare il modulo precompilato, ma di utilizzarne uno sostitutivo compilando le sole righe che corrispondono ai pagamenti da effettuare. Aiutaci a migliorare di "Spending review", l'INPS non invierà per l'anno 2013 presso le vostre sedi la consueta lettera contenente i dati necessari per effettuare i versamenti dei contributi trimestrali. Il problema é che adesso il codice ditta viene comunicato incompleto fin dall'iscrizione, carente del CIN; se il tuo problema è il calcolo del codeline per il quadro RR, inserisci 2 lettere a caso, nel calcolo del codeline non si tiene conto delle due lettere..verificato di persona sul sito dell'inps e … quanto ultra65enne) , adesso l'inps mi dice che posso usare l'eccedenza (900-450 )per compensare la rata corrente (450), usando la stessa codeline del tributo originale . Tabelle codici Inps ed altri Enti Previdenziali ed Assicurativi. In relazione al predetto messaggio si precisa che, poiché il versamento del saldo 1997 deve essere effettuato entro il 5 luglio 1998 e il versamento del primo acconto 1998 scade il 20 luglio 1998, il contribuente potrà utilizzare per il pagamento del saldo 1997 il bollettino di conto corrente postale inviato dall’INPS lo scorso anno. YouApp è stata progettata per consentirti di avere la banca sempre con te.Risponde ai tuoi comandi vocali e grazie al riconoscimento dell’impronta digitale e del volto, accedere e operare è ancora più semplice e veloce. L’INPS, al fine di migliorare il rapporto con gli Utenti (Cittadini, Consulenti del Lavoro, Professionisti delegati, Associazioni di Categoria, ecc. si considera la CodeLine da destra verso sinistra escludendo il Check Digit finale; si moltiplica la prima cifra di destra per ‘2’, la seconda per ‘3’, la terza per ‘4’, la quarta per ‘5’, la quinta per ‘6’, la sesta per ‘7’; e così via fino all’ esaurimento delle cifre della CodeLine; si sommano tutti i prodotti così ottenuti; se il resto della divisione Š 0 o 1 il Check Digit finale deve essere posto = 0; in caso contrario sottraendo il resto da 11, si ottiene il Check Digit. Ovviamente i predetti contributi possono essere versati anche con più modelli "F24". calcolo codeline inps (troppo vecchio per rispondere) Nino 2005-05-05 13:09:19 UTC. E’ infatti sufficiente inserire pochissimi dati per avere tutte le scadenze con gli importi da pagare, […] in base all’incrocio tra gli archivi dell’Istituto e quelli del Ministero delle Finanze, sono stati inviati, unitamente al bollettino predisposto per il versamento della prima rata dell’anno 1998, anche i bollettini per il pagamento dei contributi dovuti alle successive scadenze: Il versamento delle somme eventualmente dovute a saldo per l’anno 1997 sulla base dei redditi denunciati per il predetto anno, potrà essere effettuato entro il 5 luglio p.v., senza aggravio di interessi, tramite il bollettino già inviato agli interessati con l’emissione del 1997. circolare n. 13/2013, dal 2013, le codeline per il pagamento dei contributi ART/COM sono disponibili solo nel cassetto previdenziale di ogni titolare assicurato e non verranno più inviate per posta ordinaria. un committente che ha 1 solo collaboratore nella sede di via Varsavia 26 a Roma, compensi corrisposti a maggio 1998, contributo dovuto lire 300.000, compilerà 1 riga della sezione INPS del modello F24 come segue: un committente che ha 10 collaboratori nella filiale di via Varsavia 26 a Roma (contributi 3 milioni) e 2 nella sede di via della Magliana 27 a Bologna (contributi 600.000), compilerà la sezione INPS del modello F24 come segue: elenco delle s.a.p. UGDCEC Nazionale - Unione Giovani Dottori Comm. Ai contribuenti che, dopo aver presentato la prevista domanda, abbiano corrisposto l’intero importo della prima rata, saranno rilasciati i moduli per il versamento del residuo debito, diviso per il numero delle rate non ancora scadute all’atto della richiesta della modulistica sostitutiva (tre rate per le operazioni da effettuare alle scadenze del 20 luglio, per i contribuenti privi di partita I.V.A., e del 15 agosto per gli altri contribuenti). Per i contributi IVS 2020 dipendenti privati, siamo in attesa della pubblicazione della nuova circolare INPS 2020. A.1 - Contribuenti che non risultano titolari di partita I.V.A. Come si è già avuto modo di rilevare, qualora il soggetto interessato all’autoconguaglio sia titolare di partita I.V.A., riporterà sul mod.F24, a titolo di contributi dovuti sul reddito eccedente il minimale per l’anno 1998, soltanto l’importo residuato dalla predetta operazione, qualora dovuto, previa presentazione della prescritta comunicazione. devono effettuare i versamenti tramite i Modd.F24 entro il giorno 15 del mese successivo a quello del pagamento del compenso. Le denunce trimestrali potranno essere presentate mediante supporto magnetico (il nuovo software di controllo è in corso di predisposizione e verrà rilasciato a breve) oppure su modello a lettura ottica, che sarà disponibile entro la fine del mese di giugno 1998. A tal fine i titolari di partita I.V.A. (scaricato 4526 volte, dimensione 1429 KB) Descrizione della applicazione. Domanda – Sono un commerciante (iscritto INPS sezione IVS dal 3 gennaio 2018). Si è provveduto anche per il corrente esercizio all’approvvigionamento della modulistica a striscia continua per consentire alle Sedi il rilascio, nelle previste fattispecie, dei modelli di versamento sostitutivi (Modd. codeline inps: Formato: ZIP-Archiv: Sistemi operativi: Windows, Mac, Android, iOS: Licenza: Solo per uso personale: Dimensione del file: 67.30 MBytes: Per vedere quali cookie utilizziamo codekine l’informativa. Ho quindi compensato pure altri debiti irpef per arrivare a 900 ! 4.19 Layout Calcolo Codeline 32. n.41/1995, convertito con modificazioni dalla legge n.85/1995, nel testo modificato dalla legge n.507/1995. È parimenti noto che ai contribuenti titolari di partita I.V.A. INPS che effettuano riscossione dei contributi: C.O. Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito sommario delle linee guida. Agosto 18, 2020 Codice IBAN Come si Calcola, Composizione, Esempio, Dove Trovarlo. Si richiamano integralmente, a tal riguardo, le direttive impartite con le circolari n. 182 del 10 giugno 1994 n. 257 del 6 ottobre 1995 e n. 153 del 9 luglio 1997. Scuola Lavoro, ODCEC - ITE C. Matteucci Altern. Per facilitare il percorso per la " MODALITA' DI RICHIESTA ON LINE DELLE CODELINE PER IL PAGAMENTO DEI CONTRIBUTI DI ARTIGIANI/COMMERCIANTI " si invia il file allegato creato dalla sede prov.le Inps. A.2 - Soggetti titolari di partita I.V.A. 4.20 Layout Help Contatti 33. UGDCEC Forli-Cesena Unione Giovani Dottori Comm. F24). ODCEC - ITE R. Serra Altern. I contribuenti che hanno chiuso la partita IVA prima dell’avvio della riscossione unificata (anteriormente al primo maggio 1998), sono considerati per quanto concerne le modalità e termini di versamento dei contributi, non titolari di partita IVA, salvo quanto previsto dal messaggio 21560 del 30 maggio 1998. Area istituzionale. Qualora venga portata in compensazione soltanto una quota parte della contribuzione originariamente versata con una delle quattro rate relative al minimale imponibile il codice INPS (codeline di n. 17 caratteri) dovrà essere rideterminato in funzione del nuovo importo secondo i criteri di cui al punto 3 della circolare n. 98 del 7 maggio 2001. Codici Sede Inps per 730, pagamenti e Rimborsi. calcolata dall'INPS formata da. Home » Conti Correnti » Codice IBAN Come si Calcola, Composizione, Esempio, Dove Trovarlo. L'elenco completo di tutti i codici delle Sedi Inps. Si richiama al riguardo quanto comunicato con messaggio n. 21560 del 30/5/1998. Si ribadisce, in particolare che , a richiesta degli interessati, dovranno essere rilasciati i moduli di versamento sostitutivi contenenti tutti i dati e gli elementi del modulo originario, con l’unica eccezione dell’importo del contributo I.V.S., ridotto ai sensi di legge e ferme restando tutte le altre aliquote (maternità, orfani lavoratori e quote associative). Il Codice INPS; qualora non si sia in possesso dei codici INPS del contribuente, è possibile colcolarli tramite la procedura, accedendo alla gestione “Calcolo Codeline” cliccando il pulsante . Infatti il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 24 marzo 1998 ha differito al 15 giugno 1998 il termine di versamento delle imposte risultanti dalla dichiarazione UNICO, per il corrente anno, e da detto termine decorrono i venti giorni previsti, per il pagamento dei contributi dovuti a titolo di "saldo", dall’art.46 del D.L. Si ritiene utile in proposito fornire i seguenti chiarimenti: 7001*DPC *00142Roma 05/1998 * * 300.000*, 7001*DPC *00142Roma 05/1998 * * 3.000.000*, 1300*DPC *40132Bologna 05/1998 * * 600.000*. Nulla è innovato in riferimento alla facoltà dei contribuenti di effettuare l’autoconguaglio, previa apposita comunicazione alla competente Sede, tra i contributi versati in eccedenza per un determinato anno e la contribuzione dovuta a titolo di acconto o saldo sull’imponibile eccedente il minimale relativo all’anno successivo. Come posso… Al fine di consentire ai contribuenti di predisporre le procedure per la compilazione delle denunce trimestrali, si differisce al 31 ottobre 1998 il termine per la presentazione delle denunce relative al primo e al secondo trimestre 1998. Uscendo dalla maschera tramite il pulsante la procedura riporta le codline calcolate nella sezione “Versamenti” della gestione IVS. Dovrei, quindi, compilare l’F24 per il versamento ma non ho, ad oggi, ricevuto dall’INPS nessuna comunicazione in merito. Codeline contributi INPS ARTIGIANI e COMMERCIANTI Come indicato nella ns. QUI ELENCATI HANNO LE, LE NUOVE PROVINCE SONO SEGNALATE CON UNA ‘P’, codice emissione 2 anno di emissione (AA) = 97, 98, ecc. Agenzia delle Entrate - via Giorgione n. 106, 00147 Roma Codice Fiscale e Partita Iva: 06363391001 Sono entrato nella mia area personale ma non riesco a capire come scaricare le codeline per il … Ai soggetti titolari di partita I.V.A sono stati inviati, in aggiunta al bollettino per il versamento della prima rata dei contributi dovuti sul minimale, di cui si è detto, i modelli di pagamento unificato FISCO/INPS/REGIONI predisposti per il versamento dei contributi dovuti: Il versamento dei contributi dovuti sulla quota di reddito eccedente il minimale alla scadenza del 15 giugno 1998, potrà essere differito al 15 luglio 1998, con il pagamento degli interessi dello 0,50%. Per maggiore chiarezza e per facilitare gli operatori nel rapporto con gli utenti, si allegano alla presente: Il codice INPS (17 caratteri) è così composto: (*) 0 = ricalcolato dalla sede; 1,2,3,4 = rate fisse; 5 = non usato (era SSN); 6 = contributi a percentuale. Scuola Lavoro. I pagamenti dovranno essere effettuati entro il 15 giugno 1998, differibile al 15 luglio successivo, previa maggiorazione degli interessi dello 0,50%, per il saldo 1997 ed il primo acconto 1998, ed entro il 30 novembre 1998 per il secondo acconto dello stesso anno. dell'anno e l'anno di emissione ; dell'anno e l'anno di emissione . Si rammenta che, ai sensi dell’art.1, comma 5, della Legge 233/1990, il titolare è tenuto al versamento dei contributi dovuti per i collaboratori familiari. - saldo 97 = 97, codice del soggetto2 10,11,12,99 (10 = titolare, da 11 in poi = collaboratori), controcodice INPS2 (vedi specifiche calcolo), Check Digit finale1 (vedi specifiche calcolo), importo dovuto 10 numerico ( se codice rata = 6, mettere 0), anno di riferimento 4 anno di competenza del contributo (prelevato dalla data "dal"). Oltre ai suddetti cinque modelli F24, da presentare per il pagamento presso gli sportelli di qualsiasi concessionario o banca convenzionata nonché‚ presso le agenzie postali, i contribuenti titolari di partita I.V.A hanno ricevuto il prospetto analitico degli importi dovuti ed il fascicolo delle istruzioni operative. Precisazioni. AI DIRIGENTI CENTRALI E PERIFERICIAI COORDINATORI GENERALI, CENTRALI E PERIFERICI DEI RAMI PROFESSIONALIAL COORDINATORE GENERALE MEDICO LEGALE E PRIMARI MEDICO LEGALIe, per conoscenza, AL PRESIDENTE E AI MEMBRI DEL CONSIGLIO DI INDIRIZZO E VIGILANZA, AI PRESIDENTI DEI COMITATI AMMINISTRATORI DI FONDI, GESTIONI E CASSE. So che a maggio scade la prima rata dei contributi dovuti sul minimale contributivo. L’INPS con apposito provvedimento ha comunicato che non procede all’invio del così detto frontespizio dal quale, in passato, era possibile generare i modelli di pagamento F24 per poter poi procedere al pagamento dei contributi, per artigiani e commercianti. Sarà, poi, l'inps a chiedere gli interessi per il ritardato versamento. I professionisti titolari di partita IVA effettueranno i pagamenti mediante i modelli F24 che sono stati loro inviati precompilati nei dati anagrafici. Permalink. La maggiorazione di cui sopra dovrà essere esposta, nel mod.F24, separatamente dal contributo, utilizzando le previste causali (CPI o API) e lo stesso codice INPS attribuito all’importo contributivo oggetto di differimento. Il codice INPS realtivo al “Saldo 2016” sarà poi riportato in automatico nel relativo campo del dichiarativo . Con circolare n. 79 dell’8 aprile 1998 sono state diramate dettagliate istruzioni sul nuovo sistema unificato di versamento delle imposte, dei contributi previdenziali e dei tributi, introdotto dal Decreto legislativo 9 luglio 1997, n.241. le prime 8 cifre sono il codice inps dell'azienda segue 2 cifre per l'anno, poi una cifra che non so a cosa si riferisce, altre 2 cifre per soggetto a cui … e c.o. I termini suindicati sono stati fissati dall’art.18 del Decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241 e per effetto di detta norma, allorché‚ il nuovo sistema di pagamento avrà superato, nell’anno 1999, la fase di primo avvio, i versamenti delle quote contributive comprese entro il minimale saranno effettuati entro il giorno 15 dei mesi di maggio, agosto e novembre dell’anno di riferimento e di febbraio dell’anno successivo; i versamenti a saldo o in acconto, saranno effettuati entro gli stessi termini previsti per il pagamento delle somme dovute in base alla dichiarazione dei redditi. Ai contribuenti che non sono risultati titolari di partita I.V.A. I contribuenti che, viceversa, pur non essendo titolari di partita I.V.A. Nel rinviare alle predette istruzioni per una analitica disamina dell’ambito e delle modalità di applicazione della nuova disciplina, si riassumono, di seguito, le modalità ed i termini di versamento dei contributi dovuti nel corrente anno dagli artigiani, dagli esercenti attività commerciali e dagli iscritti alla Gestione separata indicata all’oggetto. Modalità e termini di versamento dei contributi dovuti nell'anno 1998 dagli artigiani, dagli esercenti attività commerciali e dagli iscritti alla Gestione separata di cui all'art.2 della legge n. 335/1995. In quest'area sono presenti le voci di menu che ti consentono di accedere alle sezioni che compongono il portale dell'Istituto. Qualora il differimento sia richiesto in riferimento alla contribuzione dovuta per una pluralità di soggetti (titolare ed uno o più collaboratori), gli interessi dovranno essere esposti separatamente per ogni singolo soggetto e separatamente per il saldo e l’acconto. 20 luglio 1998 - contributi dovuti sul minimale per il secondo trimestre e primo acconto dei contributi dovuti sul reddito eccedente il minimale per l’anno 1998; 20 ottobre 1998 - contributi dovuti sul minimale per il terzo trimestre e secondo acconto dei contributi dovuti sul reddito eccedente il minimale per l’anno 1998; 20 gennaio 1999 - contributi dovuti sul minimale per il quarto trimestre; 20 giugno 1999 - contributi dovuti a titolo di saldo per l’anno 1998. sul minimale imponibile 1998, relativamente al secondo, terzo e quarto trimestre, in scadenza, rispettivamente, il 15 agosto, il 15 novembre 1998 ed il 15 febbraio 1999; sulla quota eccedente il minimale, in scadenza nei termini previsti per il pagamento delle imposte sui redditi e, quindi, il 15 giugno 1998, per il saldo 1997 ed il primo acconto 1998, ai sensi del citato DPCM 24 marzo 1998 ed il 30 novembre 1998 per il secondo acconto 1998. il pagamento effettuato tramite modello "F24" è sempre di tipo "cumulativo"; nel modello, infatti, non possono essere comunicati i dati dei beneficiari; i dati dei beneficiari (collaboratori) saranno comunicati dal committente con la denuncia trimestrale istituita con circolare n. 34/1998, che dovrà essere presentata in ogni caso anche dai committenti non titolari di partita IVA, che continuano a versare con il modello GLA21; il CAP da indicare nella casella "matricola INPS/ Codice INPS/Filiale azienda" del modello F24 è quello della sede aziendale del committente o della filiale del committente; il comune va indicato in chiaro, fino a capienza del campo, che è di 17 caratteri in totale. Scaricare codeline F24 dal sito dell'inps Restiling grafico ma usabilità pari a zero. Anche i professionisti iscritti alla gestione separata lavoratori autonomi possono dedurre dagli importi dovuti per l’anno successivo, ai sensi del comma 213 dell’art.1 della legge n.662/1995, i contributi eventualmente versati in eccedenza nell’anno precedente. Va indicato il mese di fine ; per regolarizzazioni IVS . = CENTRI OPERATIVI: I C.O. I termini e le modalità di versamento dei contributi dovuti alla Gestione separata dai titolari di partita I.V.A. abbiano ricevuto i Modd.F24, potranno utilmente utilizzare i predetti modelli per il versamento dei soli contributi previdenziali (con esclusione delle imposte e dei tributi) rispettando, peraltro, i termini di versamento precedentemente indicati. INPS - codeline per pagamento contributi artigiani/commercianti Per facilitare il percorso per la " MODALITA' DI RICHIESTA ON LINE DELLE CODELINE PER IL PAGAMENTO DEI CONTRIBUTI DI ARTIGIANI/COMMERCIANTI " si invia il file allegato creato dalla sede prov.le Inps. Entro il 31 ottobre 1998 i committenti dovranno presentare tre denunce trimestrali, quella relativa al primo trimestre, che comprenderà i compensi corrisposti nei mesi da gennaio a marzo 1998 (pagamento dei contributi da febbraio ad aprile 1998), quella relativa al secondo trimestre 1998 che comprenderà i compensi corrisposti nei mesi da aprile a giugno 1998 (pagamento contributi da maggio a luglio 1998) e quella relativa al terzo trimestre 1998, che comprenderà i compensi corrisposti nei mesi da luglio a settembre 1998 (pagamento contributi da agosto ad ottobre 1998). Calcolo Codeline Inps : Calcolo Codeline In questa gestione è possibile calcolare le Codeline del contribuente per i versamenti dei contributi previdenziali INPS. Gli interessi vanno esposti separatamente per il saldo e per l’acconto. E non tanto perché il programma in excel è gratuito, quanto per la sua straordinaria semplicità d’uso. Beh non funziona, perchè se indico tale importo a credito mi blocca entratel perchè vuole 900 euro! Questa utile applicazione permette di verificare il codice di controllo INPS relativo alle matricole aziendali dei datori di lavoro (ultime due cifre della matricola) Agenzia delle Entrate - via Giorgione n. 106, 00147 Roma Codice Fiscale e Partita Iva: 06363391001 Circolare numero 123 del 9-6-1998.htm Modalità e termini di versamento dei contributi dovuti nell'anno 1998 dagli artigiani, dagli esercenti attività commerciali e dagli iscritti alla Gestione separata di cui all'art.2 della legge n. 335/1995. Contributi volontari dipendenti: per l’aliquota IVS per i lavoratori dipendenti non agricoli, autorizzati alla prosecuzione volontaria, iscritti prima del 31/12/1995, è al 27,87% per quelli iscritti dopo è dovuto l’incremento dello 0,50%, per cui l'aliquota è pari al 32,87%. Ciao. GA 21, GC 21 e Mod. Differimento del termine di presentazione al 31.10.1998. Modalità e Note Operative – Prestazioni Sociali Ad uso degli Uffici Caaf50&Più 1 Composizione della Matricola MATRICOLA: la matricola è costituita da 22 caratteri alfanumerici (i caratteri alfabetici sono in lettere maiuscole) I contribuenti che hanno chiuso o chiuderanno la partita IVA dopo l’avvio della riscossione unificata (da maggio 1998 in poi), continueranno per il 1998 ad effettuare i pagamenti, se dovuti, con le modalità e i termini dei titolari di partita IVA. suddividere i primi 32 bytes delle CodeLine da sinistra in 4 gruppi di 8 cifre; il resto della divisione costituisce il codice di controllo INPS. Le eventuali somme a credito non recuperabili nel modo sopra esposto non possono essere messe, per il corrente anno, a compensazione con altre somme da versare: potranno essere invece chieste a rimborso con le modalità indicate nella circolare n. 83 del 28 marzo 1997. Premessa. 98-123. B.- Gestione separata lavoratori autonomi (art.2, comma 26, della legge n.335/1995). I modelli F24 precompilati che contengono più righe relative a diversi pagamenti (saldo e acconto per il titolare e per gli eventuali collaboratori), dovranno essere utilizzati se in corrispondenza di tutte le righe compilate verranno effettuati pagamenti. Si rammenta che ai fini della determinazione dell’importo da versare quale saldo dei contributi dovuti per l’anno 1997, occorre applicare l’aliquota del 10 per cento al reddito imponibile, mentre ai fini della determinazione degli acconti da versare per l’anno 1998, occorre fare riferimento alle aliquote vigenti per il predetto anno (10 o 12 per cento). Tramite le "AVVERTENZE" riportate nei bollettini di c.c.p., i contribuenti in argomento sono stati resi edotti della necessità di contattare le Sedi competenti, per il rilascio dei citati modelli di pagamento F24 da utilizzare alle diverse scadenze di cui alla lettera A.2 che segue, nell’eventualità che gli stessi siano titolari di partita I.V.A. Se sei un artigiano o un commerciante apprezzerai sicuramente il nostro programma di calcolo dei contributi previdenziali obbligatori da versare annualmente all’INPS. ), fornisce il servizio “Cassetto Previdenzale Artigiani & Commercianti”. Calcolo codeline INPS Il codice INPS, di 17 caratteri, da indicare nella delega modello F24 per la riscossione dei contributi fissi di commercianti e artigiani è composto come segue: Descrizione Lunghezza Tipo Note Da utilizzare Codice Azienda INPS 8 N … Per comodità di consultazione, si rammenta che nulla è innovato relativamente ai versamenti per i contribuenti non titolari di partita I.V.A. Portale INPS - Entra. sono stati inviati i Modd.F24 prestampati nei dati anagrafici. B.1.2 Presentazione delle denunce trimestrali. codeline precompilata e ; Va indicato il mese di inizio . Ai fini del controllo del controcodice INPS e del check Digit finale, occorre ricostruire la code-line come segue: Elementi della code-line INPS (35 caratteri numerici): GESTIONI AZIENDE AGRICOLE E LAVORATORI AUTONOMI, Tipo azienda 1 numerico valori possibili: 0 (autonomi) oppure 3 (subordinati), Codice azienda 7 numerico deve essere maggiore di zero Emissione 3 numerico (AA+ numero del trimestre), Tipo contributo 1 numerico valori da 1 a 6, divisione per 93 delle 15 cifre precedenti. ADC Nazionale - Associazione Dottori Comm. Conseguentemente, nel caso in cui il contribuente sia titolare di partita IVA, dovrà versare tramite il modello F24, oltre ai propri contributi, anche i contributi dovuti per i collaboratori familiari, ivi compresi quelli relativi al reddito eccedente il minimale, compensandoli con eventuali crediti vantati nei confronti del Fisco e/o dell’INPS. Con la circolare 82 del 14 giugno 2018 l’Inps fornisce istruzioni per la compilazione del Quadro RR del modello “Redditi 2018” per le Gestioni speciali degli artigiani e commercianti e per i lavoratori autonomi iscritti alla Gestione Separata di cui all’articolo 2, comma 26, della legge n. 335/95. Conti Correnti 0. sono stati illustrati con la circolare n.79/1998 citata in premessa. elenco delle s.a.p. Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Forlì - Corso Mazzini, 165 - 47121 FORLI', ORDINE DI FORLI' - Consiglio dell'Ordine e Deleg, ORDINE DI FORLI' - Consiglio di Disciplina, Composizione delle crisi da sovraindebitamento, Mandato professionale, antiriciclaggio e privacy, OCC ROMAGNA - Organismo Crisi da Sovraindebitament, Scuola di Alta Formazione Emilia-Romagna -SAF -. Precisazioni. esporranno nel Mod.F24 i previsti dati (codice Sede, causale contributo, periodo di riferimento) e l’importo netto da pagare nella casella "importi a debito versati". Entrambi i committenti segnaleranno i dati relativi ai collaboratori tramite le denunce trimestrali che dovranno essere presentate entro il 31 ottobre 1998. Codice sede inps 4900 indirizzo. I committenti titolari di partita I.V.A. Codeline INPS 2013 per Artigiani e Commercianti Si comunica che in seguito all'emanazione del provvedimento c.d. e C.O. A tal proposito, in considerazione delle richieste di chiarimento formulate da talune Sedi, si richiamano integralmente le disposizioni impartite, in riferimento alle domande di riduzione dei contributi I.V.S da parte degli artigiani e dei commercianti pensionati con più di 65 anni, con circolare n.63 del 17 marzo 1998. CODELINE INPS SCARICA - Il collegamento al servizio richiesto non è ancora attivo. INPS che effettuano riscossione dei contributi; composizione e modalità di controllo dei codici INPS che devono essere indicati nella relativa casella del modello F24 per i contribuenti artigiani e commercianti, lavoratori autonomi agricoli e aziende che impiegano mano d’opera agricola. Gli interessi, nel modello F24, devono essere esposti separatamente dai contributi, utilizzando la causale contributo "DPPI", compilando gli altri dati come previsto per il contributo corrispondente (saldo o acconto). 17 caratteri numerici (dal) (al) Il pagamento delle somme dovute deve essere, quindi, effettuato tramite i bollettini di c/c postale GLA21/OTT.entro il giorno 20 del mese successivo a quello del pagamento del compenso.