Le città in cui ebbero luogo gli incontri, tra il 14 e il 18 giugno, furono Bruxelles, Anderlecht, Anversa e Liegi. Il vantaggio sovietico è salvo e l’URSS può andare in finale. 13 maggio 1972 / AMP — Qualificazioni Belgio 72 : Il Belgio ha battuto l'Italia per 2 a 1 (1 a 0 alla fine del primo tempo), sabato, nella gara di ritorno valida per le qualificazione al prossimo Campionato europeo di calcio dell'UEFA. Iscriviti alle nostre novità e offerte. Il tabellino di Belgio-Italia 2-1, gara disputata il 13/05/1972, competizione Qualificazioni Europei. Il dettaglio dei risultati delle qualificazioni agli Europei di Belgio 72. PER LA SPEDIZIONE: Si spedisce per Piego di Libri Raccomandato.La posta 4 e posta 1 sono poco affidabili, spesso la posta non viene recapitata. Il terzo gol di Müller è splendido perché arriva a termine di una doppia triangolazione. Infatti, il pareggio dura solo pochi minuti. Fase a gironi Gruppo 1. Quattro minuti dopo, è ancora Lambert che ruba palla a centrocampo, s’invola sul fondo della fascia sinistra e fa partire un traversone in direzione dell’area avversaria. Tra tedeschi e inglesi, nei quarti di finale, ci fu un pareggio a reti inviolate nel match di ritorno. Calendario e risultati in diretta: Campionati Europei 1972 su Eurosport. Dino Zoff, da giocatore uno dei protagonisti dell'unico successo italiano nel 1968, ha provato a ripetersi da Europei di calcio 2004 - P2P Forum Italia Europei di calcio 2004 CalcioLandia. Storia della competizione . Rudakov; Dzodzuashvili, Troshkin, Kaplichni, Istomin; Khurtsilava (capitano), Kolotov, Baidachny (Kozinkevich 66′), Konkov; Banishevskiy (Dolmatov 46′), Onischenko. Ci fu però il caso di una partita del gruppo 4 giocata il 16 febbraio del 1972, tra Spagna e Irlanda del Nord. Sepp non trattiene e riesce solo a respingere. Al tiro va Netzer. Ma dopo il due a uno, il risultato non cambia più e l’Italia è eliminata dagli Europei, con grande tristezza degli emigrati italiani, che immagino essere stati presenti nello stadio a Bruxelles. Da sinistra a destra, a difesa del portiere tedesco, c’erano infatti: Lì, Van Himst riceve, colpisce al volo di destro e supera Enrico Albertosi. Gagliardetti & Dintorni di Marco Cianfanelli. Vi riproponiamo tutte le partite dell'Italia nella fase finale dei Campionati europei, tra cifre, curiosità, aneddoti e dichiarazioni a caldo dei protagonisti. L’Italia di Valcareggi aveva in buona parte la rosa vicecampione del mondo di due anni prima: Albertosi, Burgnich, Facchetti, Rosato, Cera, Bertini, Domenghini, Mazzola, De Sisti e Riva. In panchina: Rapp, Kovács, Kocsis, Szőke. Nel prosieguo della sua azione Müller punta subito la porta dei russi e sembra quasi non curarsi di dove è la palla (ormai è oltre la tre quarti dei russi). Breitner, Schwarzenbeck, Beckenbauer e Höttges. In panchina: Abramov, Matvienko, Muntyan, Pilguy. Le città in cui ebbero luogo gli incontri, tra il 14 e il 18 giugno, furono Bruxelles, Anderlecht, Anversa e Liegi. Partita di Serie D - Girone C giocata in data 28/03/21 13:00. 2000 Gagliardetti da calcio da collezione milan, Carte collezionabili football americano stagione 1972, Biglietti da calcio da collezione milan, Carte collezionabili calcio 1998 Tottenham Hotspur, Carte collezionabili calcio 1996 Tottenham Hotspur, Calcio Milan a Maglie da calcio indossate o autografate da collezione, Figurarsi il calcio, ormai appannaggio completo dei Paesi dell’Est. Con questa maglia i tedeschi vinsero gli Europei del 1972 con il capocannoniere Gerd Muller, autore di due gol nella semifinale contro il Belgio e di altri due nella finale contro l’URSS. La giacchetta nera, non rilevò infatti un evidente fallo di mano, del nostro Roberto Rosato in area italiana. 14 giugno 1972, Anversa. Terminate queste divagazioni, per così dire canore, possiamo chiudere la parentesi musicale e tornare ai campionati europei. Molto bello, all’83’, il gol del subentrato Polleunis che, pur essendo in ritardo su un pallone in area tedesca, pressa l’avversario, gli ruba il tempo e la palla e fa partire un bolide verso la porta di Maier. Risultati fase finale Euro 1972 Semifinali. Campionato Africano Femminile - Qualificaz... Qualificazioni Olimpiche Maschili - CONMEBOL, Campionato dell'Asia occidentale Femminile, Coppa d'Asia per Nazioni 2019 - Preliminari, Coppa di Oceania Femminile - Qualificazioni. Maier; Beckenbauer (capitano), Breitner, Schwarzenbeck; Netzer, Wimmer, Hoeness; Kremers, Müller, Heynckes. Il torneo fu vinto dalla Germania Ovest. Al 71′, è ancora Netzer che detta il passaggio vincente: riceve palla a centrocampo, si defila sulla sinistra e poi fa partire un cross che pesca in progressione Gerd Müller, in mezzo a quattro avversari. Europei di calcio 1972 : Germania 3-0 URSS 18/06/1972 La Germania batte l'URSS 3-0 ed è campione d'Europa. 14 giugno 1972. Vai ad Italia 1968 - Vai a Jugoslavia 1976. Alla fine, gli ungheresi riescono a segnare il gol del due a uno, grazie ad un rigore trasformato da Kű, al 53′, con un’esecuzione da manuale: tiro basso, potente, angolato (il portiere belga non prova neanche a pararlo). Ma i resoconti sottolineano anche l’eccellente prestazione del portiere del Belgio, artefice di alcune grandi parate, su tiri di Gigi Riva e di Sandro Mazzola. Le qualificazioni si erano svolte dall’ottobre del 1970 ai mesi di novembre/dicembre del 1971. UNGHERIA Géczi; Fábián, Páncsics (capitano), Péter Juhász, Bálint; Kű, Kozma, Albert, István Juhász; Dunai, Zámbó (Szűcs 45′). È lo stesso Semmeling a battere il calcio di punizione: cross sul secondo palo e colpo di testa vincente di Wielfried Van Moer. Per me, ragazzino che non aveva ancora compiuto nove anni, ignaro di quella tragedia, il Belgio era il paese dove proprio il figlio di due emigrati italiani era diventato un cantante famoso: parlo di Adamo, di Salvatore Adamo. Con questa maglia i tedeschi vinsero gli Europei del 1972 con il capocannoniere Gerd Muller, autore di due gol nella semifinale contro il Belgio e di altri due nella finale contro l’URSS. La partita finisce tre a zero e, per usare le parole del commentatore tedesco, i giocatori della Germania sono gli “Europameisters”. Davanti a loro una linea mediana con Netzer a sinistra, Wimmer al centro e Hoeness a destra. 2004 L’accoppiata di “Netzer uomo assist” e “Müller goleador” è stata letale per i padroni di casa. Le vincitrici di ogni gruppo si giocarono i quarti di finale per accedere alla fase finale. 1968 L’indole verso un torneo che mettesse una di fronte all’altra le migliori squadre nazionali del Vecchio Continente, però, non è stata inizialmente delle migliori. Il Belgio quindi accorcia ma, alla fine, termina comunque 2 a 1 per i tedeschi. Quanto alla Germania, la squadra tedesca presentava una serie di giocatori che, due anni dopo, sarebbero saliti agli onori del mondo. Per piu' acquisti si paga una sola sola spesa di spedizione. Albo d'oro del Campionato Europeo di Calcio. Il Campionato europeo di calcio 1972 è stato la quarta edizione del campionato europeo di calcio, che si svolse in Belgio dal 14 al 18 giugno del 1972. Ultimo risultato: L'Ungheria batte la Romania 2-1 e si qualifica alle semifinali (17 maggio 1972). Marcatori: Lambert, 24’; Van Himst 28’; Kű, 53′. La selezione belga, a parte due giocatori del Bruges (Vandendaele e Lambert), in pratica era una squadra mista tra Anderlecht e Standard Liegi, con cinque elementi del primo club (Heylens, Martens, Dockx, Van Himst, Verheyen) e quattro del secondo (Piot, Thissen, Semmeling, Van Moer). Ai quarti arrivarono otto squadre: Belgio, Inghilterra, Italia, Jugoslavia, Germania Ovest, Romania, Unione Sovietica e Ungheria. Vero anche, però, che nel finale l’Italia fu in qualche modo graziata dall’arbitro. Il Belgio, che aveva pareggiato l'andata per 0-0, si qualifica alle semifinali. Avvertimi via email alla pubblicazione di un nuovo articolo. BELGIO-UNGHERIA 2-1. Una nazionale di calcio che, come già detto, non più tardi di 6 anni prima era stata Campione del Mondo. Oltre tutto, il calcio stava cambiando. Al 52′, il numero sei della Manschaft, Herbert Wimmer, raccoglie un passaggio di Netzer nell’area dei russi e batte il portiere sovietico con un tiro basso e angolato che entra alla sua sinistra. Specializzazione in Scienze dell’Informazione e della Comunicazione Sociale e Interculturale. Nell’economia del doppio scontro di andata e ritorno, decisiva fu quindi la sconfitta per due a uno allo Stadio Émile Versé di Anderlecht, il 13 maggio del 1972. Piot; Heylens, Dolmans, Thissen, Martens (Polleunis 70′); Vandendaele, Semmeling Verheyen; Dockx, Lambert, Van Himst (capitano). Non era in generale un grande momento per il calcio spagnolo ed infat… Ma, ai fini delle qualificazioni, quel match tra spagnoli e nord irlandesi fu ininfluente: in effetti, l’Unione Sovietica, capolista di quel girone, aveva già staccato il biglietto per Bruxelles. Rudakov; Dzodzuashvili, Troshkin, Kaplichni, Istomin; Khurtsilava (capitano), Kolotov, Baidachny, Konkov; Banishevskiy (Nodia 70′), Onischenko. In seguito, verso il finale, e più precisamente all’85’, i magiari sbagliano anche un rigore con Zámbó. All’83’, Müller dal centro del campo fa un lancio sulla sinistra, il terzino inglese Madeley arriva per primo sul pallone ma lo controlla malissimo, il numero sette tedesco, Jurgen Gabrowski, conquista la palla e punta l’area avversaria, a Bobby Moore non resta che intervenire in scivolata. GLIEROIDELCALCIO.COM (Massimo Prati) – Le fasi finali dei Campionati Europei di Calcio del 1972 furono giocate in Belgio. Il tabellino di Italia-Messico 2-0, gara disputata il 25/09/1971, competizione Amichevole. Comunque, tornando al match, dopo una prima fase di gioco caratterizzata da continui capovolgimenti di fronte, ma con i tedeschi capaci di essere maggiormente pericolosi nel finalizzare, a metà circa del primo tempo arriva il vantaggio tedesco. Italia: Albertosi, Burgnich, Facchetti, Bertini (46’ F. Capello), Spinosi, Cera, Mazzola, Benetti, Boninsegna, De Sisti, Riva. E poi la linea d’attacco: Kremers in posizione di ala sinistra, Müller al centro e Heynckes schierato all’ala destra. È il 27′: Bobby Moore perde palla nell’area inglese a favore degli avversari, triangolazione Müller, Siegfried, Hoeness, con quest’ultimo che scaglia verso la rete un forte tiro di destro e supera Gordon Banks: Germania uno Inghilterra zero. [LIVE] Segui il risultato Manzanese Calcio Chions 1972 in diretta della partita con il nostro Livescore Calcio. Poco dopo la Germania passa in vantaggio. Per la fase finale (semifinali e finali… Sebastião Lazaroni e la mancata rivoluzione Viola, Il 26 Agosto del 2001 iniziava l’edizione numero 100 della Serie A. Classe 1963, genovese e Genoano, laureato alla Facoltà di Lingue e Letterature Straniere di Genova, con il massimo dei voti. L’arbitro, però, è di parere diverso e assegna il rigore. Pattinaggio Artistico - 1971/1972. Il tabellino di Italia-Svezia 3-0, gara disputata il 09/10/1971, competizione Qualificazioni Europei. Detto questo, possiamo tornare alla finalina del 1972 e sottolineare come quel giorno, oltre a quella di Van Himst, fu notevole anche la prestazione di Lambert, autore del primo gol, al 24′: bello il suo controllo di destro dal limite, il suo dribbling di un ungherese e la conseguente incursione in area avversaria. I primi che mi vengono in mente sono: Sepp Maier, Paul Breitner, Franz Beckenbauer e Gerd Müller. Maglia 100% cotone per veri appassionati del calcio vintage. Europei di calcio ed Olimpiadi verranno recuperati quest'anno dopo essere saltati nel 2020 a causa del Covid; a fine gennaio grande appuntamento in Italia, con i mondiali di sci a Cortina I due grandi eventi sportivi del 2021 avrebbero dovuto tenersi nel 2020, ma la pandemia ha provocato il rinvio di un anno di Olimpiadi ed Europei di calcio. IL TABELLINO DELLA PARTITA DI RITORNO TRA BELGIO E ITALIA, 13 maggio 1972, Bruxelles, Stadio Émile Versé di Anderlecht – Belgio-Italia 2-1. Torna alla stagione. Cominciamo dal girone “azzurro”… L’Italia esordì contro la Spagna a Milano e quella nazionale spagnola di allora non era minimamente paragonabile alla fortissima squadra di oggi. Mi riferisco alla finale di Coppa delle Coppe, giocata dai russi al Camp Nou di Barcellona, contro gli scozzesi del Rangers. La palla giunge così a Van Himst che, libero sul lato opposto, a pochi metri dalla linea di porta, deve solo metterla dentro. Figurarsi il calcio, ormai appannaggio completo dei Paesi dell’Est. Al 25′, infatti, Netzer colpisce la traversa della porta tedesca con un tiro di oltre una ventina metri dalla sinistra. Le qualificazioni al campionato europeo di calcio 1972 furono giocate da 32 nazionali divise in otto gruppi da quattro squadre. Mi riferisco a Francesco Barracato, noto col nome d’arte di Frédéric François. Il campionato europeo di calcio 1972 (in francese: Championnat d'Europe de football 1972, in fiammingo: Europees kampioenschap voetbal 1972, in inglese: UEFA European Football Championship 1972 ), noto anche come UEFA Euro '72 o Belgio '72, fu la quarta edizione del Campionato europeo di calcio, la cui fase finale a quattro si tenne in Belgio . Reti: 23’ Van Moer, 71’ Van Himst, 86’ Riva su calcio di rigore. La Germania, davanti a Sepp Maier, schierava una linea difensiva di quattro elementi. In panchina: Sanders, Van Binst, Martens, Teugels, Janssens. I nuovi inserimenti, rispetto alla rosa di Messico ’70, riguardavano Bedin, Causio, Anastasi, Spinosi, Benetti e Capello. La storia degli Europei di calcio è iniziata nel 1960, partendo dall’idea di un dirigente di lunghe e lungimiranti vedute come Henry Delaunay. BELGIO Piot; Heylens, Dolmans, Thissen, Polleunis; Vandendaele, Semmeling Verheyen; Dockx, Lambert, Van Himst (capitano). Anversa, Bosuilstadion (55.669 spettatori) – Belgio-Germania Ovest 1-2. GERMANIA. Da sinistra: l'italiano Causio e il belga Dockx nel turno di andata dei quarti di finale, 29 aprile 1972. Come ricordato anche dal sito ufficiale della UEFA, i belgi furono costretti sulla difensiva, a causa della forte pressione tedesca, fin dai primi minuti del match. BELGIO. Reti: 24’ Gerd Müller 0-1, 71’ Gerd Müller 0-2, 83’ Odilon Polleunis 1-2. L'italia si presenta da campione in carica, ma il 4-1 subito dal Brasile nei Mondiali messicani di due anni prima, ne aveva ridimensionato le ambizioni. Il Belgio, poi, mantiene il doppio vantaggio per quasi tutto il resto del match. E lo spareggio fu vinto per 2 a 1 dagli ungheresi. A quei tempi, l’Inghilterra schierava ancora alcuni campioni del mondo del 1966, come il capitano Bobby Moore e il portiere Gordon Banks, autore -quest’ultimo- di quella che è considerata la più grande parata nella storia del calcio (parata su colpo di testa del grande Pelé, ai campionati del Messico nel 1970). Questi si accentra e poi verticalizza per Müller che è nel centro dell’area inglese. Calcio Maglie Magliette Ufficiali Retrofootball Squadre nazionali € 59.95 Maglia bianca del Belgio, con la quale la Nazionale belga eliminò l’Italia nei quarti di finale degli Europei del 1972. Torna alla stagione. L’eliminazione degli Azzurri ad opera del Belgio fu un chiaro segnale che, in seno alla Nazionale Azzurra vice campione del mondo due anni prima, bisognava cambiare qualche giocatore. Nella mezz’ora successiva si vedono vari tentativi offensivi dell’Inghilterra volti a riottenere il pareggio, anche se, a dire il vero, il portiere tedesco Sepp Maier non deve fare grandi interventi. Media in category "UEFA Euro 1972" The following 2 files are in this category, out of 2 total. Classifiche, tabelle, statistiche, notizie, foto e video. Autore di un racconto, “Nella Tana del Nemico”, inserito nella raccolta dal titolo, “Sotto il Segno del Grifone”, pubblicata nel 2004 dalla Casa editrice Fratelli Frilli; di un libro intitolato “I racconti del Grifo. Acconsento che Eurosport possa inviarmi notizie e aggiornamenti a fine di informazioni di marketing riguardanti i propri prodotti Arbitro: William J. Mullan (Scozia) Francobolli Ungheria - Tematica Sport, calcio, minifoglio Europei 1972 nuovo molto fresco ed ottimamente conservato. Partita che terminò con un pareggio per uno a uno. In panchina: Kleff, Bonhof, Bella, Grabowski, Löhr.