Proseguendo nella navigazione presti il consenso all'uso di tutti i cookie. “i medicinali per uso umano prescritti dal medico veterinario per la somministrazione ad animali da compagnia secondo le condizioni previste dall’art. È opportuno, se si utilizza lo stesso armadietto dei medicinali umani, assicurarsi che i farmaci umani siano ben distinti da quelli ad uso veterinario, onde evitare che gli uni prendano i farmaci degli altri e viceversa. Molti medicinali di uso comune per gli umani, che affollano le nostre case, sono pericolosi e a volte diventano veri e propri veleni per i nostri animali domestici! I farmaci ad uso umano sono tarati su individui ideali con un peso standard di circa 60kg, motivo per cui in qualsiasi bugiardino ci sono sempre i dosaggi a parte per i bambini. Alcuni Integratori per il dolore Integratori, come la glucosamina e la condroitina, sono trattamenti alternativi molto popolari. La carta stampata è un patrimonio democratico che va difeso e preservato. veterinario, un elenco di sostanze essenziali per il trattamento degli equidi 24/4/2006 DLgs 219/06 Attuazione della direttiva 2001/83/CE (e successive direttive di modifica) relativa ad un codice comunitario concernente i medicinali per uso umano, nonché della direttiva Per quanto riportato, il medicinale Intron A (interferone α), autorizzato per l'uso umano, può essere prescritto da medici veterinari operanti in strutture autorizzate all'esercizio dell'attività professionale veterinaria mediante ricetta non ripetibile in doppia copia recante intestazione della struttura, e annotazione che si tratta di approvvigionamento di scorte. Ecco di seguito una lista di alcuni principi attivi che sono alla base dei più comuni farmaci veterinari e dei farmaci umani (nome commerciale riportato tra parentesi). L’art. FULVIO CERUTTI, Leggi anche: Perché mio papà la leggeva tutti i giorni. La commovente storia di Elia, il cane ferito da sconosciuti dopo essersi allontanato da casa Scrivo qui per aprire un topic che ritengo interessante ai fini conoscitivi di un mondo ancora poco conosciuto: Il farmaco equivalente Veterinario. C’è un cane randagio che dorme nel giaciglio di Gesù Bambino, la sorpresa in un presepe in Brasile Leggo La Stampa da quasi 50 anni, e ne sono abbonato da 20. E' chiaro che così, è possibile bypassare il limitato plafond di euro 387,40, in quanto come detto vanno a far parte del plafond farmaci e spese per uso umano. Principi attivi comuni a farmaci veterinari e a farmaci per uso umano. La spesa per i farmaci veterinari è in aumento. Il ministro della Salute ha dato parere favorevole all’emendamento Prestipino. Nei farmaci ad uso veterinario è sempre indicata la dose in mg per kg di peso vivo, nei farmaci ad uso umano non la si trova sempre, per cui, a meno che non disponiamo di un prontuario aggiornato che sappiamo leggere, è il … Su quest’ultimo punto più che preoccuparsi di aumenti di costi per la spesa pubblica, le casse dello Stato e dei Comuni dovrebbero invece riceverne un beneficio: in un approfondito articolo del 2017 LaZampa.it evidenziava come il costo più elevato dei farmaci per animali non ricadesse solo sulle tasche di chi apre le porte di casa adottando un cane, ma anche su quelle di tutti i cittadini che indirettamente sopportano le maggiori spese dei canili pubblici che si prendono cura dei quattrozampe. “ Il Ministro della salute ha infatti dato il suo parere favorevole all’emendamento 81.01 alla manovra, riformulato e approvato dalla commissione Bilancio della Camera, a firma della deputata Patrizia Prestipino (Pd) che da tre anni combatte la sua battaglia per «abbattere i costi dei farmaci veterinari, che sono una vergogna nazionale – commenta la deputata – . La storia a lieto fine di Minù, Un gatto malato e infreddolito bussa alla finestra di una casa per essere adottato, Cane ruba cibo in un supermercato ma prima di andarsene si disinfetta le zampe, Parto in casa in 12 minuti, i genitori guidati via app dal 118: ecco com'è andata, Napoli, vandali rompono i vetri di un asilo con una "bomba" di petardi, Ecco di cosa è capace il nuovo arrivo in Ferrari Carlos Sainz a bordo di un go-kart: così da ultimo sbaraglia tutti, Europa, ecco come si va a caccia di comete, Mancano medici e siringhe. 10. I medici veterinari potranno prescrivere farmaci umani bioequivalenti per cani, gatti e altri animali d’affezione Il ministro della Salute ha dato … Il portale utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti per il corretto funzionamento delle pagine web e per fornire le funzionalità di condivisione sui social network e la visualizzazione di media. 10 del D.L.vo 193/2006, richiamato al punto 19 prevede testualmente: Art. Alle strutture veterinarie per esclusivo impiego su animali NON DPA, ricorrendo le condizioni dell’Art.10, comma 1, lett. Sono tre i “paletti” che vengono posti: il decreto disciplina le «modalità con cui Aifa può sospendere l’utilizzo del medicinale ad uso umano per il trattamento delle affezioni animali, al fine di prevenire situazioni di carenze del medicinale per uso umano»; che il costo dei medicinali prescritti «resta in ogni caso a carico dell’acquirente a prescindere dal loro regime di classificazione» e che dall’attuazione della disposizione di cui al presente articolo, non derivano nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica». Moment, Nurofen), ketoprofene (es. La Stampa tutta, non solo i titoli....E, visto che qualcuno lavora per fornirmi questo servizio, trovo giusto pagare un abbonamento. Pago le notizie perché non siano pagate da altri per me che cerco di capire il mondo attraverso opinioni autorevoli e informazioni complete e il più possibile obiettive. Reparto dedicato alla vendita di prodotti veterinari per cani, gatti, cavalli e uccelli. La decisione di oggi è una qualcosa di rivoluzionario, che pone fine a una situazione che non era oltremodo accettabile». b) punto 1, possono essere ceduti medicinali per uso umano. Come comportarsi in questi casi ? Vendita online di Farmaci Veterinari per cani, gatti ed altri animali da compagnia con sconti fino al 50%. Farmaci umani ad uso veterinario Ci sono due tipi di farmaci ad uso umano che possono essere utili per curare gli animali da compagnia: gli antidepressivi e i medicinali anti cancro. La reazione ai farmaci può essere diversa tra l’uomo e gli animali; inoltre la dose presente nei farmaci umani, può essere inadeguata per un cane o un gatto.. Gli animali da compagnia possono essere colpiti dalle stesse malattie dell’uomo e vanno incontro a sofferenze analoghe. La separazione oggi in vigore tra farmaci ad uso umano e ad uso veterinario, anche per medicinali molto simili tra loro, comporta infatti esborsi molto maggiori per i secondi. Ogni proprietario, infatti, fa di tutto pur di mantenere in salute e non far soffrire il proprio amico a quattro zampe. Scopri le nostre offerte e acquista in tutta sicurezza i prodotti ai prezzi migliori. Per OIPA - «La disposizione prende atto delle esigenze delle famiglie e dei volontari che amano e accudiscono gli animali troppo spesso a caro prezzo e che talvolta non riescono a curarli per le spese esose dei medicinali veterinari» Il farmaco veterinario viene autorizzato dopo la conduzione di specifici studi e test e deve essere utilizzato per curare gli animali secondo quanto riportato nel riassunto delle caratteristiche del prodotto. Consultare sempre il veterinario prima di dare al vostro cane eventuali farmaci, compresi gli integratori. Ho comprato per tutta la vita ogni giorno il giornale. Notizie; Approvato emendamento che consente farmaci equivalenti per umani agli animali. Il risparmio maggiore lo avranno certamente i Comuni, per i propri quattrozampe in canile: se consideriamo che il farmaco veterinario con lo stesso principio attivo costa in media quattro volte di più rispetto a quello umano, su una spesa annua, ad esempio, di 15.000 euro relativa a farmaci equivalenti, ne risparmieranno ben 11.250. “ Un cane randagio cerca di aiutare un altro quattrozampe investito da un’auto, il finale è da favola “ 10 del D.L.vo 193/2006 e successive modifiche ed intergrazioni”. Per quanto riguarda le compresse, normalmente basta tenerle in un posto fresco e asciutto, possibilmente al buio, quindi va bene l’armadietto dei medicinali o un cassetto. Animali e cure veterinarie, un emendamento per autorizzare i farmaci umani ... a brutto muso il servizio veterinario del Ministero dà parere contrario al mio emendamento". GNN - GEDI gruppo editoriale «Il Ministro della salute, sentita l’Agenzia italiana del farmaco (AIFA), con proprio decreto da emanarsi entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, fermo restando il principio dell’uso prioritario dei medicinali veterinari per il trattamento delle affezioni delle specie animali e nel rispetto delle disposizioni dell’ordinamento comunitario in materia di medicinali veterinari, tenuto conto, altresì, della natura delle affezioni e del costo delle relative cure, definisce i casi in cui il veterinario può prescrivere per la cura dell’animale, non destinato alla produzione di alimenti, un medicinale per uso umano, a condizione che lo stesso abbia lo stesso principio attivo rispetto al medicinale veterinario previsto per il trattamento dell’affezione» si legge nel documento ufficiale. Perché a quattro anni mia mamma mi ha scoperto mentre leggevo a voce alta le parole sulla Stampa. “ Detto in parole semplici, se un farmaco mai scarseggiasse allora la priorità viene data all’uomo e che il costo dei farmaci per gli animali non deve diventare un maggiore costo per la finanza pubblica con prescrizioni “fasulle” dirette all’uomo ma usate per gli animali. Basta spese eccessive ingiustificate per la cura degli animali domestici: grazie all’approvazione di un emendamento in Legge di Bilancio, i veterinari potranno prescrivere a cani e gatti farmaci ad uso umano contenenti lo stesso principio attivo di quelli di uso veterinario … Da due anni sono passato al digitale. Così come per noi umani, anche in medicina veterinaria, esistono i farmaci equivalenti (o generici - stessa cosa!!). Segui LaZampa.it su Facebook (clicca qui), Twitter (clicca qui) e Instagram (clicca qui), Leggi anche: S.p.A. CRISTINA INSALACO, Leggi anche: Partecipa al sondaggio de La Zampa, Ragazzini lanciano petardi in un giardino: casa distrutta e il cane scappa per la paura. Mio padre e mia madre leggevano La Stampa, quando mi sono sposato io e mia moglie abbiamo sempre letto La Stampa, da quando son rimasto solo sono passato alla versione digitale.