Inevitabile, quando i migliori giocatori del mondo vengono messi tutti assieme nello stesso campionato a sfidarsi per 1.230 partite di regular season a cui seguono due mesi di playoff. I giocatori NBA più giovani a esordire nella maggior lega professionistica del mondo avevano comunque tutti più di diciotto anni. Nel 1995 fu Kevin Garnett a inaugurare una nuova tendenza: saltare in toto il college e passare direttamente dalla high school alla NBA. Lo spettacolo della NBA sta per riprendere. In quella serata segnò sei punti. Ha lasciato il segno anche Jerry West, ala piccola dei Lakers, famoso anche perché è proprio lui il giocatore disegnato sul logo della NBA. I giocatori delle squadre non impegnate in coppe europee mediamente guadagnano dai 50 ai 250 mila euro, mentre i giovani mediamente ricevono uno stipendio dai 20.000 ai 40.000 euro. Ha giocato con Utah Jazz, Cleveland Cavaliers, Indiana Pacers, Toronto Raptors, Memphis Grizzlies e Washington Wizards. Ultime statistiche giocatore NBA Stagione regolare - Punti in MSN Sport Proveniente dalla Skyline High School, dove aveva tenuto una media di 23,5 punti e 10,0 rimbalzi nell0anno da senior, in caso di mancata scelta avrebbe giocato al college per Texas. Tra coloro che possono essere considerati delle leggende NBA a tutti gli effetti perché hanno scritto la storia di questo sport a partire dagli anni ’60, c’è ad esempio Elgin Baylor, il quale detiene il record del maggior numero di punti realizzati in una finale, 61. Invece il suo nome fu chiamato da David Stern al numero 34. 10 giocatori NBA che, se scambiati, potrebbero lanciare (o rilanciare) definitivamente le proprie carriere e favorire le rispettive franchigie ... Tra i giovani approdati dalla California nell’affare-Anthony Davis, ... Vucevic ha giocato il miglior basket della sua carriera, trasformandosi in un All-Star e trascinando i … Cresce il numero di contagiati tra i giocatori di basket della NBA. A fine stagione, ad esempio, viene assegnato il titolo di MVP, cioè di miglior giocatore dell’anno .Inoltre, a febbraio si gioca l’All-Star Weekend, una tre giorni in cui i migliori della lega si esibiscono in schiacciate, tiri da tre punti e altre prove. Nato a Mosca nel 1987, negli anni del tramonto dell’Unione Sovietica, il russo Yaroslav Korolev ha avuto una brevissima carriera NBA: soltanto 34 partite in due stagioni, entrambe con i Los Angeles Clippers, che presero un cosiddetto bust (bidone) scegliendolo con la dodicesima chiamata al Draft 2005. Sei volte All-Star, ha giocato con Indiana, Toronto, Miami, Boston, Phoenix e Golden State. T-Mac, classe 1979, si è ritirato nel 2013 dopo aver scaldato la panchina dei San Antonio Spurs nei playoff 2013. I Portland Trail Blazers lo selezionarono con la chiamata numero 17 e debuttò in NBA nel dicembre 1996, dopo aver saltato le prime diciassette pertite a causa di un infortunio al ginocchio. Never Ending Season è un blog su basket, cultura e lifestyle, a cura del giornalista Francesco Mecucci. Questo blog non è una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità. Il primo, oltre a essere considerato il miglior c… È passato dall’avere Michael Jordan e pochi altri giocatori, a ottenere i migliori giocatori nella NBA, a causa del fattore Jordan. Racconta storie, idee, progetti, tendenze, curiosità, con sguardo appassionato, leggero e rilassato. Continuando la navigazione in questo sito, si acconsente all’uso di tali cookies. Kobe Bryant, nei suoi quattro anni di liceo, aveva letteralmente trasformato il programma cestistico della Lower Merion High School di Philadelphia, la sua città dove era rientrato dopo gli anni trascorsi in Italia. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 28 dic 2020 alle 00:07. Darko Milicic è il simbolo di quanto una scelta al Draft, la più inesatta delle scienze, possa essere sbagliata e segnare in modo indelebile il futuro di un giocatore. Diventa un vagabondo della NBA tra Orlando, Memphis, New York, Minnesota, Boston, lasciando la lega a 27 anni e di fatto non combinando più nulla nel basket. Ogni amore nel mondo moderno inizia dalla giusta conversazione online. Gabrielle Union e Dwayne Wade – La coppia perfetta; Belli giovani e famosi! Una mosca bianca, dal momento che all’epoca i liceali che passavano direttamente tra i pro si contavano sulle dita di una mano. Gli Charlotte Hornets chiamano Kobe Bryant con la scelta numero 13 al Draft NBA 1996, ma il futuro Black Mamba non vuole saperne di andare a giocare in North Carolina. Andrew Bynum, centro, venne scelto dai Los Angeles Lakers con la decima chiamata al Draft 2005 – l’ultimo prima dell’introduzione da parte della lega dell’età minima – quando erano trascorsi appena 17 anni e 244 dalla sua nascita. Per un lungo periodo, infatti, i futuri professionisti trascorrevano al college tutti e quattro i canonici anni, conseguendo la laurea, o almeno alcuni prima di dichiararsi per il Draft. Nessun altro campionato professionistico di basket può vantare un seguito così ampio. Con i Pacers, a cui approdò nel 2000 dopo quattro anni a Portland in piena epoca Jail Blazers, visse i suoi anni migliori. Inoltrandoci verso un basket sempre più in bianco e nero, Stan Brown esordì in NBA con i Philadelphia Warriors nel lontano 1947 all’età di 18 anni e 139 giorni. Quali sono i giocatori NBA più bassi di 1,75 che nonostante la statura sono riusciti a costruirsi una carriera tra i professionisti?. Il basket non si ferma mai, è una stagione continua, senza fine. Abbiamo individuato la top10 dei migliori giocatori di sempre nella NBA, stilando le classifiche per ogni ruolo, con tanto di honorable mentions. Si dice da sempre che nella NBA non conta quello che hai scritto sul petto, ma quello che hai scritto dietro la schiena. Jermaine O’Neal, ala grande-centro nato nel 1978 a Columbia in South Carolina, fu scelto nello stesso Draft di Kobe Bryant ed è stato uno dei giocatori NBA più giovani a esordire. La superstar dei Milwaukee Bucks e l’MVP in carica, Giannis Antetokounmpo, è davanti a tutti. Stanley “Stan” Brown è morto nel 2009 all’età di 80 anni. Con i Lakers vinse i titoli 2009 e 2010, fu All-Star nel 2012, ma la sua carriera si interruppe nel 2014, a 27 anni, dopo due brevi passaggi a Cleveland e Indiana. Autore e responsabile del blog è il giornalista Francesco Mecucci. Il centro lettone, nato nel 1986 cresciuto nello Skonto Riga, fu chiamato al Draft 2004 dai Golden State Warriors con l’undicesima scelta. NBA 2K21 è stato rilasciato per le varie console lo scorso 4 settembre e in esso ci sono molti giocatori europei che si trovano in cima alle classifiche. Proveniva dalla Eau Claire High School, liceo della sua cittadina natale. Questa è stata la strada intrapresa da Kobe Bryant, Tracy McGrady, Jermaine O’Neal, Rashard Lewis, Amar’e Stoudemire, LeBron James, soltanto per citare i più giocatori più famosi a scendere in campo in NBA da diciottenni. Gli 11 giocatori più forti dell’NBA marzo 2, 2020 Bruno Pompili 0 Commenti Basket , Classifica , Giocatori , NBA Dal mondo del basket è arrivata la classifica degli 11 giocatori più forti, tutti dell’NBA e sono: Altri due grandi di questo periodo sono stati Bill Russell e Wilt Chamberlain. Ecco la top 10, dal più “vecchio” al più verde. I seguenti giocatori sono stati selezionati al Draft NBA senza, però, mai giocare. E’ possibile trovare maggiori informazioni all’indirizzo della Privacy Policy di Automattic: PRIVACY POLICY. Precisamente al 1975, quando fu selezionato al Draft dagli Atlanta Hawks con la chiamata numero 19 (all’epoca facente parte del secondo giro). Ritiratosi nel 2016 a 38 anni ancora da compiere, Kobe Bryant scomparve il 26 gennaio 2020 all’età di 41 a causa di un incidente in elicottero sulle colline di Calabasas, a nord di Los Angeles. Racconta storie, idee, progetti, tendenze, curiosità, con sguardo appassionato, leggero e rilassato. Alcuni di loro, però, erano entrati nella maggiore età davvero da pochissimo. Korolev, ala grande di 2,08, ha giocato successivamente in Russia, Spagna e Grecia, facendo un paio di tentativi in D-League per ritornare tra i professionisti al di là dell’oceano. Visualizza altre idee su nba, giocatori di basket, pallacanestro. McGrady non ha mai vinto l’anello e la sua carriera, iniziata come uno dei giocatori NBA più giovani di sempre a esordire e quindi spesa tra Toronto, Orlando, Houston, New York, Detroit e Atlanta, è stata condizionata da numerosi infortuni. Questo perché nel basket, oltre all’altezza che sicuramente aiuta, contano anche le doti tecniche e come ti muovi sul parquet. Così, nonostante negli ultimi anni si siano moltiplicati i tentativi di aggirare tale norma, l’età minima per il debutto tra i professionisti è tornata ad alzarsi ed è oggi pressoché impossibile vedere un neo-diciottenne entrare subito in NBA. Merito soprattutto delle stelle che nel corso degli anni hanno dato spettacolo e merito del livello di gioco raggiunto. Ma l’impegno non diede i frutti sperati. Ogni anno, d’altra parte, l’NBA stimola questo interesse in vari modi. Classe ’85 e due metri e tredici di altezza, Andrea è un altro dei giocatori di basket italiani ad aver militano in NBA. È alto 201.24 centimetri, pesa 99.99 chili (un filo sotto il quintale netto), ha 26 anni e mezzo (26.56 per l’esattezza) ed è nella NBA da poco meno di 5 anni (4.77). 11-ott-2018 - Esplora la bacheca "Portrait Basketball" di Giovanni Fiorentino, seguita da 108 persone su Pinterest. La sua carriera professionistica durò pochissimo: si ritirò al termine della stagione 1951-52, a 23 anni non ancora compiuti. I proprietari dei team e l'associazione dei giocatori Nba hanno concordato una stagione abbreviata (inizierà il 22 dicembre) per consentire ai giocatori di partecipare all'evento olimpico. C.J. Quindi, gli esperti di questo sito di incontri hanno preparato un elenco di giocatori famosi dell’NBA e le loro coppie. 31-ago-2020 - Esplora la bacheca "NBA Basket" di Giovanni Mosconi su Pinterest. Originario del New Jersey, si diplomò alla Dwight Morrow High School di Englewood, la città dove nacque nel 1957. Il giocatore medio NBA? Non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001. In alternativa è possibile rifiutare tutti i cookies cambiando le impostazioni del proprio browser. Si è ritirato nel 2016, a soli 29 anni. Never Ending Season è un blog su basket e lifestyle. Per un giovane quasi mai si superano i 1.500€ al mese. Prima di lui LeBron James. A lungo andare, ciò indusse la lega a introdurre dal 2006 la regola dell’età minima di diciannove anni e di almeno un anno trascorso dal conseguimento del diploma di liceo. Nell’anno successivo l’approdo alla BAA, che poi sarebbe diventata la NBA. Vita spesso grama, per i giocatori NBA più giovani ad aver esordito nella lega. Prenderà il via il 16 ottobre la nuova stagione della NBA: vediamo gli stipendi dei giocatori del basket americano e il funzionamento del salary cap. Scopriamo i giocatori NBA più forti. Never Ending Season è un blog di Francesco Mecucci, segnare in modo indelebile il futuro di un giocatore, con la scelta numero 13 al Draft NBA 1996. Sette volte All-Star, due volte miglior realizzatore e una delle icone NBA degli anni 2000, Tracy McGrady saltò il college (sarebbe probabilmente andato a Kentucky) e approdò tra i professionisti, ai Toronto Raptors (nona scelta 2007), direttamente dalla Mount Zion Christian Academy, dove trascorse la stagione da senior dopo tre anni alla Auburndale High School, nella sua Florida. La lista dei 50 migliori giocatori del cinquantenario della NBA (anche nota come NBA's 50th Anniversary All-Time Team o NBA's Top 50) è l'elenco stilato dalla National Basketball Association nel 1996 in occasione del proprio cinquantenario. Uno sport diffuso su scala globale, con un ruolo importante nella società e nella cultura contemporanee. L’Nba oggi gode di una popolarità globale. Perché, per quanto si possano combattere i luoghi comuni e sostenere che la pallacanestro sia uno sport per tutte le taglie fisiche, chi è alto due metri godrà sempre di un vantaggio per arrivare ad alti livelli. Sul determinare l’età standard per esordire in NBA ha influito il ruolo dell’università. Con una costante: salvo qualche eccezione, gran parte di questi ragazzi hanno pagato un debutto così precoce con una carriera molto breve. Ma quali sono stati i migliori 10 giocatori Nba di tutti i … Non sono molti. Basket Bundesliga ... la nuova data fissata dalla NBA per selezionare i nuovi giovani talenti in uscita dal college (e non solo). Ultimo giocatore italiano scelto al Draft è Nico Mannion. https://www.neverendingseason.com/dieci-giocatori-nba-piu-giovani-esordire Nel suo primo anno ottenne il poco memorabile soprannome di One Minute Man, data la sua incapacità di stare un minuto in campo senza commettere fallo. Il primo italiano ad essere selezionato al Draft NBA è stato Dino Meneghin mentre il primo italiano a giocare una partita in NBA è stato Mike D'Antoni (italianizzato in seguito). Dopo di lui Carmelo Anthony, Chris Bosh, Dwyane Wade. Tecnicamente vince il titolo NBA 2004 con i Pistons, ma vedendo il campo con il contagocce. Le immagini presenti nel blog sono ritenute di pubblico dominio. Per trovare l’ala-centro Bill Willoughby, che esordì in NBA a 18 anni e 156 giorni, bisogna risalire un po’ indietro nel tempo. Visualizza altre idee su Nba, Pallacanestro, Giocatori di basket. Il serbo, centro di 2,13 proveniente dall’Hemofarm Vrsac, viene selezionato dai Detroit Pistons con la chiamata numero 2 al Draft 2003, uno dei più ricchi di sempre in quanto a talento. NBA Bologna, dal 30 aprile al 4 maggio saranno in Italia i migliori giovani di Europa e Medio Oriente in vista del campionato mondiale JR NBA. Si ritirò ad appena 26 anni dopo aver vestito da comprimario la maglia di Buffalo, Cleveland, Houston, San Antonio e New Jersey. In questa speciale classifica andremo quindi a capire chi sono i giocatori NBA più bassi di sempre che sono stati in grado di lasciare un segno … Una volta stoppò Kareem Abdul-Jabbar. Kevin Durant è solo uno degli esempi dei molti giocatori dell’NBA, la più importante lega di basket degli Stati Uniti, che nel corso degli anni hanno mentito sulla loro reale altezza. Arriva così l’immediato scambio con i Los Angeles Lakers, di cui diventerà una leggenda. In Serie A2 gli italiani guadagnano dai 20 ai 90 mila euro, gli americani invece dai 60 ai 120 mila euro. In questi anni i giocatori di basket sono diventati vere e proprie star: tutti conosciamo LeBron James, Michael Jordan, Kobe Bryant (anche i meno appassionati). Qui di seguito la lista dei giocatori di pallacanestro italiani (o italianizzati nel corso della carriera e che hanno disputato almeno una partita per la Nazionale italiana o che hanno ottenuto la cittadinanza) che hanno giocato nella National Basketball Association. Ala grande o centro di ruolo, esordisce in serie A nel 2003 con la maglia della Benetton Treviso, per poi arrivare in NBA nel 2006, dove giocherà per i Toronto Raptors fino al 2013. NBA Passion App NBA, National Basketball Association Dall’Africa per dominare in NBA: i migliori 5 giocatori africani All Time di Ambrogio Ietto 25 Aprile 2017 Qualora il loro uso costituisca una violazione di diritti d’autore, se ne faccia pronta comunicazione al responsabile del blog, il quale provvederà alla loro immediata rimozione. Basket, sognando l’America: tutti i giovani italiani che possono sperare di approdare in NBA. Andrea Bargnani. Miles, nato a Dallas nel 1987, è stato scelto al secondo giro del Draft 2005 – l’ultimo prima dell’introduzione dell’età minima – dagli Utah Jazz. Un’ottima opportunità, questa, per poter scoprire i talenti del futuro. Quali sono stati, allora, i giocatori NBA più giovani a fare il loro ingresso tra i professionisti? 26-gen-2019 - Esplora la bacheca "Basket & NBA" di junior, seguita da 593 persone su Pinterest. Visualizza altre idee su giocatori di basket, pallacanestro, nba. Anche il giocatore più giovane ad aver mai messo piede su un parquet NBA ha avuto purtroppo una carriera tormentata e conclusa prematuramente. Le cose migliorarono negli anni successivi e Biedrins, entrato nelle grazie di Don Nelson, rimase sulla Baia fino al 2013 diventando una bandiera della squadra, prima di un breve passaggio a Utah e di concludere la carriera a soli 28 anni. In due campionati con i Philadelphia Warriors, totalizzò 34 presenze. Nel giorno del suo debutto aveva 18 anni e 6 giorni, talmente giovane che un anno più tardi era ancora il più “verde” di tutti. Il primo italiano ad essere selezionato al Draft NBA è stato Dino Meneghin mentre il primo italiano a giocare una partita in NBA è stato Mike D'Antoni (italianizzato in seguito). La franchigia ha cambiato nome nel 1985 ed oggi è nota come i, La franchigia ha cambiato nome nel 2012 ed è nota come, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Giocatori_italiani_in_NBA&oldid=117574628, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, Riferito a giocatori ancora attivi in NBA. Si avvisano i visitatori che questo sito utilizza dei cookie per fornire servizi ed effettuare analisi statistiche anonime. Andrea Bargnani è stato selezionato come 1ª scelta assoluta (prima volta per un europeo) e Marco Belinelli è stato il primo e tutt'ora unico ad aver vinto il campionato NBA. Nicolò Melli ha firmato con New Orleans Pelicans e giocherà con la prima scelta del draft 2019, Zion Williamson. Nato nella Città dell’Amore Fraterno nel 1929, era ancora junior alla South Philadelphia High School quando firmò con i Philadelphia Sphas giocando in una lega minore, la ABL. Negli anni a Toronto, membro importante in uscita dalla panchina, fu ceduto nel corso della stagione 2018-19, non potendo così far parte della squadra che avrebbe vinto il titolo. Rischiò inoltre la vita in un incidente mentre andava a giocare una partita con la sua Porsche. E a causa del suo potere e della sua abilità, le persone, i giovani giocatori sono sedotti da LeBron James nello stesso modo in cui le persone in passato sono state sedotte da Michael Jordan con David Falk. In vesti di tecnici preparatori ci saranno il campione NBA Boris Diaw e l’allenatore della selezione americana Don Showalter.